Tu sei qui

ECHA e-news - 18 febbraio 2015

In questo numero:

  • è stato pubblicato il numero di febbraio della Newsletter dell’ECHA. In questo numero vengono approfonditi alcuni temi relativi ai regolamenti REACH, CLP, PIC e Biocidi. Inoltre viene presentata l’intervista a Chris Howick, responsabile REACH della INEOS ChlorVinyls, che ha una lunga esperienza nella sostituzione di plastificanti. Nell’intervista l’esperto racconta ciò che le aziende dovrebbero prendere in considerazione al momento di pianificare la sostituzione delle sostanze chimiche. La newsletter è disponibile anche in formato PDF.
  • Il registro delle intenzioni è stato aggiornato con una nuova intenzione di presentare proposte per la classificazione ed etichettatura armonizzate relativa al propiconazole (ISO); 1-[[2-(2,4-dichlorophenyl)-4-propyl-1,3-dioxolan-2-yl]methyl]-1H-1,2,4- triazole (EC 262-104-4). La presentazione del dossier è prevista per giugno 2015. Inoltre sono state presentate due proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate (CLH) per le sostanze silicon carbide fibre, to be further specified (EC 206-991-8) e copper pyrithione (EC 238-984-0).
  • Il programma relativo al 10° Stakeholders 'Conference Day, (27 maggio p.v.) prevede la partecipazione di un notevole numero di rappresentanti degli Stati membri, dell’industria e degli stakeholders. E’ stata confermata la presenza di 12 nuovi relatori, tra i quali rappresentanti del Chemical Business Association (CBA) dal Regno Unito, del gruppo di coordinamento degli utilizzatori a valle di sostanze chimiche (DUCC) e della Dow Chemical Company. La partecipazione al convegno è gratuita.
  • Il 4 febbraio 2015 si è svolta la sesta riunione della piattaforma di discussione tra le ONG e l’ECHA. Durante l’evento sono stati trattati argomenti quali la predisposizione delle domande di autorizzazione e la fattibilità economica delle alternative nel processo di autorizzazione.
  • ECHA ha avviato una consultazione per una proposta di classificazione ed etichettatura armonizzate (CLH) del anthraquinone (CAS 84-65-1). Questa sostanza viene usata principalmente nelle cartiere e come intermedio per la sintesi di altre sostanze. Attualmente non esiste una classificazione armonizzata per questa sostanza e la Germania propone la classificazione di cancerogenesi. Il termine ultimo per la presentazione delle osservazioni è il 7 aprile 2015.
  • Sono in corso le consultazioni pubbliche relative ai seguenti documenti:
  • possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l'ECHA.