Tu sei qui

ECHA e-news – 22 marzo 2017

In questo numero:

REACH
È disponibile sul sito dell'ECHA l’aggiornamento del piano d'azione a rotazione a livello comunitario (CoRAP) per il 2017.

L’ECHA ha aggiornato la lista delle sostanze che potrebbero essere soggette ai controlli di conformità. L’Agenzia consiglia ai registranti delle sostanze, indicate nella lista, di aggiornare i propri dossier entro il 22 maggio 2017. L’ECHA ha iniziato a pubblicare questa lista dal gennaio 2015; i registranti hanno così la possibilità di aggiornare i propri dossier prima che il controllo di conformità venga avviato. Tuttavia l'elenco è indicativo e non esaustivo, l’ECHA si riserva il diritto di avviare ulteriori controlli di conformità su qualsiasi dossier senza preavviso.

I Comitati RAC e SEAC hanno espresso parere favorevole alla proposta di restrizione per quattro ftalati (DEHP, DBP, DIBP e BBP) negli articoli e per i TDFA presenti negli spray destinati al pubblico. I Comitati hanno inoltre adottato 19 bozze di parere e tre pareri definitivi relativi a richieste di autorizzazione. Sono infine disponibili i pareri relativi alla domanda di autorizzazione presentata dall’impresa Gentrochema BV per:

  • due usi del potassium dichromate (CE 231-906-6; CAS 7778-50-9);
  • tre usi del sodium dichromate (CE 234-190-3; CAS 7789-12-0, 10588-01-9).

Il Registro delle intenzioni è stato aggiornato con:
Intenzione di presentare una proposta di restrizione per le sostanze:

  • perfluorononan-1-oic acid (PFNA) (CE 206-801-3; CAS 375-95-1);
  • nonadecafluorodecanoic acid (PFDA) (CE 206-400-3; CAS 335-76-2);
  • henicosafluoroundecanoic acid (PFUnDA) (CE 218-165-4; CAS 2058-94-8);
  • tricosafluorododecanoic acid (PFDoDA) (CE 206-203-2; CAS 307-55-1);
  • pentacosafluorotridecanoic acid (PFTrDA) (CE 276-745-2; CAS 72629-94-8);
  • heptacosafluorotetradecanoic acid (PFTDA) (CE 206-803-4; CAS 376-06-7).

La proposta dovrebbe essere presentata il 14 luglio 2017.

EVENTI

Stakeholders' Day, 4-5 aprile 2017, Helsinki
La Conferenza offre ai partecipanti la possibilità di conoscere le ultime novità e gli aggiornamenti dall’Agenzia, dalle associazioni industriali europee e dalle ONG. Inoltre i partecipanti avranno la possibilità di essere formati sugli strumenti informatici dell'ECHA (es. REACH-IT, IUCLID, Chesar).

Seminario sulle domande di autorizzazione, 18-19 aprile 2017, Helsinki
Il seminario ha lo scopo di accrescere la conoscenza da parte delle imprese della procedura di richiesta di autorizzazione ai sensi del Regolamento REACH. Durante il seminario sarà esaminato il processo decisionale che prevede il coinvolgimento dei Comitati scientifici RAC e SEAC e della Commissione europea.

Webinar: Controllo di completezza – Come preparare correttamente un dossier di registrazione, 20 aprile 2017
Il webinar è utile come supporto alle imprese nella predisposizione dei dossier di registrazione REACH. Si concentra sull'esperienza acquisita da quando è stata introdotta la modifica della procedura del controllo di completezza, nel giugno 2016. Inoltre saranno fornite informazioni sui controlli manuali, eseguiti dai funzionari dell'ECHA, considerati come parte del controllo di completezza.

Single Market Forum 2016/17 – Conferenza su REACH 2018 e oltre, 27-28 aprile 2017, Sofia
La Conferenza, organizzata dalla Commissione europea, è rivolta alle imprese, principalmente alle PMI in vista dell’ultima scadenza di registrazione del 2018. Coloro che sono interessati potranno partecipare a sessioni individuali con gli esperti dell’ECHA. La partecipazione all'evento è gratuita.

Webinar “REACH 2018 spring school”, 15-19 maggio 2017
Nel corso della settimana saranno trasmesse tutte le edizioni dei webinar relativi a REACH 2018 e sarà possibile porre domande agli esperti dell’ECHA. Inoltre il 17 maggio si svolgerà il webinar “Come predisporre la valutazione della sicurezza chimica”. La settimana si concluderà con una sessione “Domande e risposte”.
Registrazione

Biocides Stakeholders' Day, 26-27 settembre 2017, Helsinki
La conferenza offre ai partecipanti la possibilità di conoscere gli ultimi aggiornamenti concernenti l’applicazione del regolamento dei biocidi. Inoltre i partecipanti avranno la possibilità di avere una formazione sugli strumenti informatici dell'ECHA (es. R4BP, SPC editor).

CONSULTAZIONI PUBBLICHE
Proposte di restrizione per i composti del piombo nel PVC e per i diisocianati.
L’ECHA ha presentato una proposta di restrizione riguardante gli articoli in PVC contenenti composti del piombo come stabilizzanti, in concentrazioni superiori allo 0,1% in peso. Sono previste deroghe per articoli prodotti da PVC riciclato e per i separatori di silice in PVC utilizzati nelle batterie al piombo.
La Germania ha ripresentato la proposta di limitare i diisocianati per usi industriali e professionali.
È possibile inviare osservazioni entro il 22 settembre 2017.

Bozze di parere del Comitato SEAC sulle restrizioni per le sostanze:

  • Bis(2-ethylhexyl) phthalate (DEHP) (CE 204-211-0; CAS 117-81-7); Benzyl butyl phthalate (BBP) (EC 201-622-7; CAS 85-68-7); Dibutyl phthalate (DBP) (CE 201-557-4; CAS 84-74-2) and Diisobutyl phthalate (DIBP) (CE 201-553-2; CAS 84-69-5) negli articoli;
  • TDFAs (3,3,4,4,5,5,6,6,7,7,8,8,8-tridecafluorooctyl)silanetriol and any of its mono-, di- or tri-O-(alkyl) derivatives (CE -, CAS -) nei prodotti spray.

È possibile inviare osservazioni entro il 22 maggio 2017.

Altre consultazioni:

Inoltre è possibile inviare all’ECHA entro il 19 aprile informazioni su:

  • nichel e i suoi composti,
  • Idrocarburi policiclici aromatici.

OPPORTUNITA’ DI LAVORO

Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA.

LINK UTILI

Introduzione al regolamento REACH
Lista delle sostanze candidate
Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
Condivisione dei dati
Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
Documenti di supporto
Sostanze che destano preoccupazione
Archivio settimanale dell’ECHA
Iscrizione