Tu sei qui

ECHA e-news - 23 gennaio 2013

In questo numero viene tra l'altro comunicato:

  • che è possibile registrarsi entro il 5 marzo p.v. al "Eighth Stakeholders’ Day" che si terrà il 26 marzo 2013 a Helsinki. L’incontro sarà strutturato in tre sessioni plenarie: “REACH e registrazione 2013”; valutazione e comunicazione lungo la catena d’approvvigionamento; gestione del rischio e domande di autorizzazione. L’evento è rivolto in particolare a tutti gli attori coinvolti nell’attuazione del regolamento REACH (associazioni industriali, cittadini, mondo scientifico, organizzazioni non governative, media). La partecipazione all’evento è gratuita.
    Programma della Conferenza
    Registrazione alla Conferenza
    Pagina dell'evento
  • che l’ECHA non fornirà più le traduzioni delle ultime notizie e comunicati stampa. L’Agenzia, valutando questo strumento, ha scoperto che è utilizzato molto raramente e pertanto ha deciso di sospenderlo. Ciò, tuttavia, non riguarderà gli altri strumenti di comunicazione: l'Agenzia continuerà a tradurre la maggior parte delle pagine del proprio sito e in particolare tutta la documentazione utile per le piccole imprese e il pubblico, compresi i documenti di orientamento, le guide pratiche e altre informazioni utili. La maggior parte di queste informazioni è attualmente disponibile in 22 lingue ufficiali dell'UE e sarà presto disponibile anche in croato.
  • che l’ECHA ha presentato la raccomandazione alla Commissione Europea relativa all’inclusione di dieci sostanze estremamente preoccupanti nell’Allegato XIV del regolamento REACH. Si tratta di sostanze classificate come cancerogene o tossiche per la riproduzione. Le dieci sostanze che secondo l’Agenzia dovrebbero essere soggette ad autorizzazione sono:
     

    • Formaldeide, prodotti di reazione oligomerica con aniline (MDA tecnico) N. CAS 25214-70-4 (cancerogena)
    • Acido arsenico N. CAS 7778-39-4 (cancerogena)
    • Tris(cromato) di dicromo N. CAS 24613-89-6 (cancerogena)
    • Cromato di stronzio N. CAS 7789-06-2 (cancerogena)
    • Idrossiottaossodizincatodicromato di potassio N. CAS 11103-86-9 (cancerogena)
    • 1,2-dicloroetano (EDC) N. CAS 107-06-2 (cancerogena)
    • 2,2'-dicloro-4,4'-metilendianilina (MOCA) N. CAS 101-14-4 (cancerogena)
    • N,N- Dimetilacetammide (DMAC) N. CAS 127-19-5 (tossica per la riproduzione)
    • bis(2-metossietil) etere (Diglyme) N. CAS 111-96-6 (tossica per la riproduzione)
    • Ottaidrossicromato di penta zinco N. CAS 49663-84-5 (cancerogena).
  • che è possibile registrarsi al webinar su "Come presentare il proprio dossier di registrazione in conformità con il regolamento REACH: suggerimenti e consigli utili parte 2". Il webinar avrà luogo lunedì 28 gennaio dalle ore 11,00 alle 14,00 ora di Helsinki.
  • che il 7 e 8 maggio 2013 si svolgerà a Helsinki un workshop sulla valutazione del rischio per il comparto sedimenti. E’ possibile partecipare solo su invito, pertanto gli interessati potranno manifestare il proprio interesse a partecipare entro il 31 gennaio p.v. Lo scopo è di sviluppare principi scientifici aggiornati sulla valutazione del rischio ecologico delle sostanze chimiche nei sedimenti marini e d'acqua dolce.
  • che è disponibile in lingua italiana la sezione del sito dell’Agenzia dedicata al Regolamento sull’esportazione e importazione di sostanze chimiche pericolose (regolamento PIC) .
  • la possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA.
  • che c’è la possibilità di svolgere tirocini di formazione presso l’ECHA.