Tu sei qui

ECHA e-news – 24 gennaio 2018

In questo numero:

ECHA
Il Mediatore europeo ha concluso che l'Agenzia ha gestito adeguatamente la comunicazione con un cittadino che aveva contestato la decisione dell’ECHA sul glifosato.
Sintesi della decisione

REACH
L'ECHA ha selezionato 236 sostanze dai dossier di registrazione REACH per un ulteriore esame da parte delle Autorità competenti degli Stati membri nell’ambito dell’attività di screening annuale.

I Comitati RAC e SEAC hanno elaborato delle indicazioni rivolte alle imprese che richiederanno l’autorizzazione per le sostanze octylphenol ethoxylates (OPnEO) e nonylphenol ethoxylates (NPnEO), identificate come interferenti endocrini per l’ambiente.
Valutazione delle domande di autorizzazione

La Commissione europea ha concesso l’autorizzazione per:

  • due usi del chromium trioxide (CE 215-607-8). L’impresa che richiede l’autorizzazione è Abloy Oy (scadenze periodi di revisione 21 settembre 2029 e 31 dicembre 2019);
  • due usi del 1,2 –dichloroethane (EDC) (CE 203-458-1). L’impresa che richiede l’autorizzazione è la BASF SE (scadenza del periodo di revisione 22 novembre 2029);
  • un uso di acids generated from chromium trioxide and their oligomers (CE 231-801-5). L’impresa che richiede l’autorizzazione è Robert Bosch GmbH (scadenza del periodo di revisione 21 settembre 2029).

Ad oggi sono state concesse 115 autorizzazioni.

BIOCIDI
L’ECHA invita le parti interessate a inviare entro il 31 gennaio 2018 osservazioni sulla bozza di guida per l'identificazione degli interferenti endocrini.

LA COMUNICAZIONE LUNGO LA CATENA DI APPROVVIGIONAMENTO
Le pagine del sito sono state aggiornate con le informazioni sui diversi ruoli degli attori della catena di approvvigionamento, nonché sugli strumenti di supporto.

EVENTI
Webinar: “In che modo le sostanze vengono selezionate e sottoposte allo screening manuale?”,1 febbraio 2018
Il seminario fornirà informazioni sul processo di screening manuale che mira a identificare le sostanze che possono avere proprietà pericolose. 

Webinar: preparazione dei dossier attraverso il Cloud di IUCLID, 7 febbraio 2018
Il seminario, rivolto principalmente alle PMI, fornisce indicazioni su come predisporre i dossier di registrazione, utilizzando il Cloud di IUCLID. 

Workshop: aggiornamento di EUSES, 10-11 aprile 2018, Helsinki
L’European Union System for the Evaluation of Substances - EUSES (Sistema dell'Unione europea per la valutazione delle sostanze) è uno strumento di supporto che consente alle Autorità, al mondo accademico e alle industrie chimiche di effettuare la valutazione del rischio delle sostanze chimiche.

CONSULTAZIONI PUBBLICHE

La proposta di classificazione ed etichettatura armonizzata per la sostanza MCPA-thioethyl (CAS 25319-90-8), presentata dalla Polonia, è stata oggetto di una consultazione pubblica che si è conclusa il 7 aprile 2017.

Durante la riunione di dicembre 2017, il Comitato RAC non è giunto a una conclusione sulle seguenti classi di pericolo: tossicità specifica per organi bersaglio - esposizione ripetuta (STOT RE) e tossicità riproduttiva. Pertanto è possibile inviare osservazioni sulla proposta di classificazione  del MCPA-thioethyl e informazioni sulle classi di pericolo sopra citate entro il 31 gennaio 2018.

È possibile inviare all’ECHA entro l’8 febbraio 2018 informazioni  su Formaldehyde and formaldehyde releasers  ed entro l’11 aprile 2018 sulle sostanze: tris(2-chloroethyl) phosphate (TCEP); tris(2-chloro-1-methylethyl) phosphate (TCPP); Reaction mass of tris(2-chloropropyl) phosphate and tris(2-chloro-1-methylethyl) phosphate and Phosphoric acid, bis(2-chloro-1-methylethyl) 2-chloropropyl ester and Phosphoric acid, 2-chloro-1-methylethyl bis(2-chloropropyl) ester (TCPP); tris[2-chloro-1-(chloromethyl)ethyl] phosphate (TDCP)

Altre consultazioni pubbliche
3 proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate con scadenza per inviare osservazioni 2 febbraio 2018 e 1 con scadenza 19 marzo 2018;
8 proposte di sperimentazione con scadenza 5 febbraio 2018;
2 proposte di restrizione con scadenza 20 giugno 2018;
2 pareri del SEAC con scadenza 20 febbraio 2018.

OPPORTUNITÀ DI LAVORO
Possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l’ECHA

LINK UTILI

Introduzione al regolamento REACH
Lista delle sostanze candidate
Lista delle sostanze soggette all’obbligo di autorizzazione
Condivisione dei dati
Terminologia – Collegamento al Database ECHA-term
Documenti di supporto
Sostanze che destano preoccupazione
Archivio settimanale dell’ECHA
Iscrizione