Tu sei qui

ECHA e-news - 29 maggio 2013

 

In questo numero viene tra l'altro comunicato:

  • l’avvio della consultazione pubblica relativa alla bozza del programma di lavoro pluriennale 2014-2018 dell’Agenzia.
  • l’avvio della consultazione pubblica relativa all’opinione del Comitato per la valutazione dei rischi (RAC) sulla proprietà di tossicità riproduttiva dell’arseniuro di gallio.
  • che REACH-IT non sarà disponibile per tutta la giornata di lunedì 10 giugno p.v. per attività di manutenzione. Il servizio sarà ripristinato martedì mattina.
  • che il 27 giugno p.v. si terrà a Bruxelles un workshop in cui saranno riportati i risultati della revisione del regolamento REACH pubblicata nel mese di febbraio 2013. Saranno discussi temi quali la qualità dei dossier, le PMI e gli utilizzatori a valle nell’ambito del regolamento REACH. Il workshop è organizzato dalla Commissione europea e potranno parteciparvi 200 persone, si consiglia pertanto di prenotarsi per tempo.
  • che sono chiuse le iscrizioni per la partecipazione al Biocides Stakeholders’ Day. E’ possibile però registrarsi in una lista di riserva ed essere contattati non appena si liberi un posto (echa-events@echa.europa.eu). Sarà comunque possibile seguire l’evento in streaming. Il relativo link sarà pubblicato 24 ore prima della Conferenza.
  • che sono aperte le iscrizioni per un webinar che avrà luogo il 14 giugno p.v. relativo a IUCLID 5.5. Saranno descritti i principi di base di IUCLID e le nuove caratteristiche di IUCLID 5.5.
    Pagina dell’evento
    Agenda
  • che nell’ambito delle registrazioni previste per il 2013 sono state finora registrate 2180 sostanze phase-in. E’ possibile consultare la pagina REACH 2013 per seguire le informazioni sull’andamento del processo di registrazione.
  • che l’ECHA richiede informazioni relative a proposte di sperimentazione che implicano esperimenti su animali vertebrati. Si possono presentare informazioni e studi scientificamente validi concernenti le sostanze in esame e l’endpoint di pericolo per il quale è proposta la sperimentazione.

     

  • che sono in corso le consultazioni pubbliche relative ai seguenti documenti:
    • proposte di classificazione ed etichettatura armonizzate per cinque sostanze: tre (due borati e il fenpirossimato) con scadenza 14 giugno per inviare osservazioni e due (acido borico e lenacil) con scadenza 28 giugno;
    • una proposta di restrizione per il piombo e i suoi composti in alcuni articoli destinati al consumatore (scadenza 21 settembre).
  • la possibilità di nuove opportunità di lavoro presso l'ECHA.