Shanghai, 17 giugno 2017 – Inaugurato oggi lo Yunchou Building, un edificio riqualificato sulla base di criteri di efficienza energetica ed eco-sostenibilità grazie a un progetto di collaborazione tra il Ministero dell’Ambiente Italiano, l’Università di Tongji di Shanghai e il Ministero della Scienza e della Tecnologia Cinese (MOST). L’edificio, costruito nel 1983 per ospitare gli uffici della facoltà di economia e management dell’Università di Tongji, è stato oggetto di un intervento di riqualificazione totale che ha combinato design innovativo e attenzione per l’ambiente. Risparmio energetico, solare per l’illuminazione e il raffrescamento dell’aria, sistemi di controllo per il risparmio dell’acqua sono solo alcuni dei principi ispiratori nel processo di riqualificazione.

La riqualificazione dell’edificio è stata realizzata, a partire dal 2012, dall’impresa italiana Archea e dal Tongji Architectural Design Institute, con la consulenza della Facoltà di Architettura dell’Università. Per la realizzazione degli spazi interni ha contribuito, con soluzioni innovative e mirate, anche il Politecnico di Milano che, insieme a numerose altre Università italiane, annovera una presenza di lunga data presso l’Università di Tongji.

Insieme allo Yunchou Building è stato inaugurato il SICES – il Centro Sino-Italiano per la Sostenibilità Ambientale - che avrà sede all’interno dell’edificio. Il centro intende rappresentare il punto di riferimento per le attività accademiche delle università Italiane e per lo sviluppo di rapporti e collaborazioni su ricerche e nuove tecnologie, anche con il contributo del mondo imprenditoriale. L’obiettivo è quello di dare un più efficace apporto alla messa a punto di soluzioni concrete per la lotta ai cambiamenti climatici e gli obiettivi di sviluppo sostenibile nel quadro dell’agenda 2030 a partire dai temi che riguardano la ridefinizione dei contesti urbani, luoghi privilegiati per l’osservazione delle problematiche ambientali.  Sono, del resto, già molte le università italiane che hanno collaborato con l’Università di Tongji su diverse tematiche.

Come ha ricordato il Direttore Generale Francesco La Camera, durante la cerimonia di inaugurazione: “oggi, con l’inaugurazione di questo edificio, inizia una nuova fase del lavoro congiunto tra Italia e Cina, concreta, strutturata e guidata, che vede il coinvolgimento di realtà accademiche di prestigio, secondo un modello funzionale dinamico”.

La giornata si è conclusa con un seminario sul controllo dell’inquinamento dei suoli a cui hanno partecipato esperti – sia del settore accademico che aziendale – evento che ha dato inizio concreto alle attività del centro.

Articolo apparso il 18 giugno 2017 sul quotidiano Shanghai Daily “Green Building represents closer Sino-Italy cooperation in sustainable development”

 

Galleria fotografica

Shanghai, 17 giugno 2017 - il Yunchou Building

 

Shanghai, 17 giugno 2017 - il Yunchou Building

 

Shanghai, 17 giugno 2017 - il Yunchou Building

 

Shanghai, 17 giugno 2017 – Il Direttore Generale Francesco La Camera, il Console Generale d'Italia a Shanghai Stefano Beltrame e il Vice Presidente del Sino-Italian Campus Prof. Fang Shouen inaugurano il Yunchou Building

 

Shanghai, 17 giugno 2017 – Il Direttore Generale Francesco La Camera e il Vice Presidente del Sino-Italian Campus Prof. Fang Shouen durante la cerimonia di inaugurazione del Yunchou Building