L’EcoAP fornisce indicazioni sull’utilizzo di un’ampia gamma di strumenti politici, normativi e finanziari che possono essere utilizzati a sostegno dell’eco-innovazione.

Per quanto riguarda gli strumenti finanziari, fino al 2013, i progetti eco-innovativi sono stati finanziati principalmente nell’ambito del Settimo programma quadro per la ricerca e lo sviluppo tecnologico, del Programma quadro per la competitività e l’innovazione (CIP) e di LIFE+, nonché dei fondi di coesione.

Per avere ulteriori informazioni sugli attuali finanziamenti europei si può visitare anche la pagina programmi comunitari.

L’eco-innovazione nelle aziende può comportare una riduzione dei costi, migliorare la capacità di cogliere nuove opportunità di crescita e valorizzare la loro “performance”. L’eco-innovazione è quindi uno strumento potente, in grado di coniugare un minore impatto sull’ambiente con un impatto positivo sull’economia e sulla società nel suo complesso.