Bonn, 15 novembre 2017 - A margine della 23esima Conferenza delle Parti della Convezione Quadro delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (UNFCCC) di Bonn, è stato firmato l’accordo tra il Ministero dell’Ambiente italiano e il Global Green Growth Institute per la cooperazione nell’ambito della vulnerabilità ai cambiamenti climatici, mitigazione e adattamento in Etiopia.

Il Global Green Growth Institute (GGGI) è un'organizzazione internazionale che mira a promuovere la crescita verde, un paradigma di sviluppo caratterizzato da un equilibrio tra crescita economica e sostenibilità ambientale, in particolare nei paesi in via di sviluppo. GGGI opera attraverso quattro aree prioritarie: energia, acqua, uso del territorio e città verdi.

In particolare la collaborazione tra Ministero dell’Ambiente italiano e GGGI in Etiopia consentirà di promuovere:

• Attività di rafforzamento istituzionale e trasferimento delle conoscenze nei settori dello sviluppo sostenibile;
• Supporto alla comunicazione sullo stato di attuazione dei National Determinated Contributions (NDC) presentati dal Governo etiope all’interno dell’accordo di Parigi;
• Supporto all’attuazione delle proposte progettuali approvate nell’ambito dell’accordo tra il Ministero dell’Ambiente italiano e quello etiope.