Tu sei qui

Fondi per l'efficientamento energetico delle scuole 2015

Fondo Kyoto per le scuole 2015

La pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 145 del 25 giugno 2015 del comunicato di apertura dello sportello, ha dato ufficialmente il via al terzo ciclo di programmazione del Fondo Kyoto, dedicato interamente al finanziamento a tasso agevolato (0,25% di interesse) di interventi volti all’incremento dell’efficienza energetica degli edifici scolastici.

Le risorse stanziate a valere sul  Fondo Kyoto  ammontano a 350 milioni di euro e sono riservate ai soggetti pubblici proprietari di immobili destinati all’istruzione scolastica, ivi inclusi gli asili nido, e all’istruzione universitaria, all’alta formazione artistica, musicale e coreutica. Potranno altresì beneficiare dei finanziamenti agevolati i fondi di investimento chiusi costituiti ai sensi dell’articolo 33,comma 2, del decreto legge 6 luglio 2001,n. 98, convertito con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111 e s.m.i..

Gli interventi di riqualificazione energetica ed efficientamento dovranno conseguire, entro 3 anni dalla data di inizio dei lavori, un miglioramento del parametro dell’efficienza energetica dell’edificio di almeno due classi rispetto al momento di presentazione della domanda.

 Le modalità di accesso al bando, di concessione e di erogazione dei finanziamenti a tasso agevolato, sono contenute nel Decreto n. 66 del 14 aprile 2015 , pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 109 del 13 maggio 2015.

La data ultima di presentazione delle istanze è fissata per le ore 17,00 del 22 settembre 2015.

Di seguito è allegata tutta la documentazione utile per supportare i Soggetti Beneficiari nella corretta compilazione della domanda di accesso ai finanziamenti agevolati e la relativa normativa di riferimento:
 

 

Provvedimenti di ammissione emanati