Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare italiano e il Ministero dell’Ambiente e della Protezione delle Risorse Naturali della Georgia hanno firmato, il 15 novembre 2017, a Bonn, un Protocollo d’Intesa per la promozione di politiche di lotta e adattamento al cambiamento climatico.

Il Ministero dell’Ambiente offrirà supporto finanziario ai progetti e alle attività che saranno identificate nel Piano di Lavoro che dovrà essere adottato nei prossimi mesi dal Comitato Congiunto. Il Ministero dell’Ambiente italiano co-finanzierà le attività del Protocollo con un ammontare massimo di 2 milioni di euro.

Il Protocollo identifica  diversi ambiti di cooperazione tra cui:

• la raccolta, l’analisi e la diffusione dei dati meteorologici rilevanti per l’osservazione dei cambiamenti climatici e la misurazione del suo impatto sui settori potenzialmente vulnerabili delle economie della regione, quali l’agricoltura, la salute e il turismo;
• l’attuazione, il monitoraggio e la comunicazione dei Contributi Volontari Nazionali (NDC);
• la riduzione della deforestazione e la gestione sostenibile della foreste;
• la protezione della biodiversità e l’uso sostenibile delle risorse naturali;
• la diffusione di tecnologie a basse emissioni;
• la promozione dell’efficienza energetica e lo sviluppo dell’utilizzo di energie rinnovabili;
• la gestione integrata delle risorse idriche e delle zone costiere;
• la gestione sostenibile dei rifiuti, del territorio e delle aree protette;
• l’istituzione di un sistema di allarme rapido per i rischi naturali;
• il capacity building e lo sviluppo di campagne di educazione e sensibilizzazione pubblica sui temi della mitigazione e dell’adattamento.

 

Contatti
Salvatore D’Angelo
AT Sogesid
dangelo.salvatore@minambiente.it
s.dangelo@sogesid.it
Tel. 06 5722 8129

Documentazione
- Protocollo d'Intesa Italia - Georgia (15 novembre 2017, EN, IT, GE)