Si è tenuta, a Pechino, tra il 7 e il 9 giugno 2018, la 16esima edizione della China International Environment Protection Exhibition and Conference (CIEPEC), importante manifestazione fieristica per la promozione dello sviluppo tecnologico in ambito ambientale.

L’intera Fiera si è estesa su una superficie di 40.000 m² e vi hanno preso parte più di 700 le imprese provenienti da tutto il mondo. Almeno 70.000 sono stati i visitatori.

Il Padiglione italiano, sostenuto dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha ospitato 16 imprese italiane: Montello, BAIONI Crushing Plants, Petroltecnica, C.I.B. Unigas, Ariston Thermo, ICI Caldaie, GIACOMINI, Air Clean, CANNON, NGV GAS, LABIOTEST, Decomar, Donau Carbon Technologies, Heureka Ambiente, ENVINT and SYSTEA.

Nel corso dell’evento, oltre 50 imprese cinesi hanno svolto 145 B2B con le imprese italiane presso il Padiglione Italia.

Presenti alla manifestazione fieristica, Francesco La Camera (Direttore Generale del MATTM), Xie Zhenhua (Rappresentante Speciale per il Cambiamento Climatico), Zhuang Guotai (Vice Ministro dell’Ecologia e dell’Ambiente), Chen Tian (Vice Segretario Generale della Municipalità di Pechino) e Gao Yunhu (Direttore Generale del Dipartimento per il Risparmio e l’Utilizzo Energetico, presso il Ministero dell’Industria e della Tecnologia dell’Informazione).