L’adesione alla Settimana, oltre che un’occasione per promuovere l’incremento di forme di mobilità sostenibile e la qualità della vita, una maggiore consapevolezza della cittadinanza in merito alle tematiche ambientali e la presentazione di proposte alternative e sostenibili per i cittadini, rappresenta un’importante vetrina per gli Enti Locali, potendo gli stessi concorrere al premio ufficiale della Settimana Europea della Mobilità.

Assegnato durante una cerimonia alla presenza di rappresentanti della UE, il premio costituisce un riconoscimento agli sforzi compiuti dalle Amministrazioni locali verso lo sviluppo di una mobilità sostenibile.

Per concorrere all’assegnazione del premio gli Enti Locali devono registrare le loro attività sul sito www.mobilityweek.eu, sottoscrivere la Carta EMW e soddisfare le tre regole "d'oro" della Settimana, the golden criteria, ovvero organizzare una settimana di attività, attuare almeno una nuova misura a carattere permanente e prevedere la giornata “In città senza la mia auto”, nel corso della quale l’accesso a una o più strade, piazze e altri spazi urbani sono preclusi al traffico motorizzato privato.

La città vincitrice, scelta tra 10 finaliste da un gruppo di esperti dei trasporti, è premiata con un video promozionale gratuito - fino a 3 minuti di clip in inglese e nella lingua del paese di appartenenza - per evidenziare i successi conseguiti con le politiche realizzate. Le più meritevoli iniziative realizzate dai 10 soggetti selezionali, inoltre, saranno oggetto di promozione attraverso i vari canali di comunicazione della Settimana.

Informazioni in merito nella sezione dedicata del sito www.mobilityweek.eu.

La consegna del premio per l’edizione 2013 della Settimana avverrà il 24 marzo 2014, durante una cerimonia presso il complesso Albert Hall di Bruxelles, alla presenza dei Commissari Europei ai Trasporti, Siim Kallas, e all’Ambente, Janez Potočnik. A fronte di 30 domande provenienti da 12 paesi, ne sono state selezionale 10 città: Bologna, Budapest, Gdynia, Hudiksvall, Labin, Larnaka, Lubiana, Östersund, Sofia e Turku.

Tra queste è stata scelta una terna di finaliste, Budapest, Lubiana e Östersund, tra le quali durante la cerimonia, sarà annunciata la vincitrice.

Le città vincitrici delle ultime edizioni del premio sono Zagabria (2012), Bologna (2011), Almada (2010) e Gavle (2009).