L7 – Sviluppo di modelli e strumenti per la gestione della mobilità urbana sostenibile

La linea progettuale mira a elevare i gradi di competenza e di conoscenza del personale delle Regioni e dei Comuni con riferimento alla gestione di azioni di mobilità sostenibile e alla valutazione di efficacia delle azioni stesse in termini di riduzione delle emissioni inquinanti, diffondendo le esperienze di successo registrate al riguardo a livello nazionale e comunitario.

Ai fini di assicurare la necessaria demarcazione e non sovrapposizione tra gli interventi, data la molteplicità di soggetti coinvolti sul tema e l’attribuzione di competenze a diversi livelli (centrali e locali), la linea opera in stretto coordinamento e sinergia con azioni promosse a valere sui POR e sul PON Città Metropolitane del 2014-2020.

La linea di intervento prevede la definizione di strumenti per la gestione della mobilità urbana sostenibile attraverso la predisposizione di rapporti tecnico-scientifici su alcune tematiche tra cui: Piani urbani di mobilità sostenibile, mobilità ciclistica, city logistic, tecnologie veicoli a basse emissioni, sharing mobility e mobility management. I rapporti conterranno dati, scenari e prospettive di sviluppo economico, sociale e ambientale per il settore con benchmarking europeo, nonché le migliori pratiche realizzate a livello nazionale ed europeo. I rapporti costituiranno gli strumenti operativi a supporto delle amministrazioni locali per la progettazione di procedure di pianificazione delle politiche per la mobilità urbana sostenibile.

Sono, inoltre, previste azioni di disseminazione mirate a promuovere politiche di gestione della mobilità urbana sostenibile, attraverso l’organizzazione di eventi annuali, ognuno su uno specifico tema riguardante le politiche di gestione della mobilità urbana. Nelle attività di disseminazione saranno coinvolti gli stakeholder (imprese, scuole, università ed enti di ricerca) in qualità di soggetti attivi nel processo di sviluppo di buone prassi in tema di mobilità sostenibile al fine di elaborare linee di indirizzo/policy sulla tematica specifica oggetto dell’evento annuale.

Risultati attesi

•   Rafforzamento della capacità amministrativa delle amministrazioni locali delle Regioni nella gestione delle politiche di mobilità urbana attraverso l’interazione con altre amministrazioni pubbliche e imprese che abbiano sviluppato best practice anche in ambito internazionale;
•   Rafforzamento delle competenze delle amministrazioni locali delle Regioni sugli aspetti normativi, economici, ambientali e di attivazione dei processi di governance per una più efficace implementazione delle politiche di mobilità sostenibile;
•   Rafforzamento delle competenze delle Amministrazioni locali delle Regioni nella valutazione delle politiche di mobilità urbana, con particolare riferimento alla valutazione di efficacia in termini di riduzione delle emissioni inquinanti e climalteranti, ed in termini di miglioramento delle condizioni di mobilità.

 

Notizie


Tra le azioni della Linea di Intervento L7 “Sviluppo di modelli e strumenti per la gestione della mobilità urbana sostenibile” sono previsti Tavoli Tecnici di lavoro presso il Ministero dell’Ambiente e Attività di affiancamento on the job (on demand) presso gli EE.LL. entrambi finalizzati ad accrescere la capacità amministrativa di implementare azioni di mobilità sostenibile.

CANDIDATURA PER LA PARTECIPAZIONE AI TAVOLI TECNICI 

Nel 2018 sono programmati, presso la sede del MATTM, gli incontri del Tavolo Tecnico di lavoro sul tema annuale “Mobility Management” che prevedono la partecipazione di rappresentanti di Enti Locali, Regioni, Amministrazioni Centrali, Enti di ricerca e Associazioni.

Le attività del Tavolo Tecnico si svolgono da marzo a ottobre e sono finalizzate alla stesura di un documento programmatico sul tema annuale “Mobility Management” che sarà presentato in occasione del Convegno Nazionale che si svolgerà a novembre 2018.

È prevista un’attiva e continua collaborazione tra i partecipanti al Tavolo per la condivisione di contributi ed esperienze; dopo il primo incontro del 20 marzo u.s., sono programmati ulteriori 2 incontri nei mesi di maggio e settembre presso la sede del MATTM, nonché ulteriori incontri virtuali in videoconferenza.

I partecipanti al Tavolo saranno invitati in attinenza alle specifiche competenze ed esperienze professionali, nonché in relazione ai contributi che potranno fornire per la stesura del documento programmatico.

È possibile avanzare la propria candidatura per partecipare ai lavori del Tavolo Tecnico inviando entro il 7 maggio 2018  il MODULO 1 all’indirizzo: creiamopa.mobilita@minambiente.it
 

CANDIDATURA PER OSPITARE LE ATTIVITÀ DI AFFIANCAMENTI ON THE JOB

Nel 2018 sono programmati 5 Affiancamenti on the job da svolgersi sulla base di richieste specifiche avanzate dagli EE.LL. interessati.

Gli affiancamenti sono finalizzati a trasferire e condividere conoscenze ed esperienze utili a migliorare e accrescere la capacità amministrativa degli EE.LL. di attuare azioni di mobilità sostenibile; a tal fine il personale degli EE.LL.  interessati sarà supportato da esperti di Sogesid Spa, società in house del Ministero dell'Ambiente.

Le attività di affiancamento sono programmate con il seguente calendario:

1°)

da lunedì 25 / 06 / 2018

a venerdì 29 / 06 / 2018

2°)

da lunedì 02 / 07 / 2018

a venerdì 06 / 07 / 2018

3°)

da lunedì 10 / 09 / 2018

a venerdì 14 / 09 / 2018

4°)

da lunedì 08 / 10 / 2018

a venerdì 12 / 10 / 2018

5°)

da lunedì 22 / 10 / 2018

a venerdì 26 / 10 / 2018

 

Allo scopo di ampliare il numero dei possibili destinatari delle attività di affiancamento è auspicabile che l’Amministrazione interessata a ospitare gli incontri preveda anche la partecipazione ai lavori di tecnici/amministratori di ulteriori EE.LL.

È possibile avanzare la propria candidatura per ospitare le attività di Affiancamento on the job inviando entro il 7 maggio 2018 il MODULO 2 all’indirizzo:
creiamopa.mobilita@minambiente.it

 

Eventi


II riunione Tavolo Tecnico “Sviluppo di modelli e strumenti per la gestione della mobilità urbana sostenibile”

Mercoledì 30 maggio si svolgerà a Roma la 2° riunione del Tavolo Tecnico previsto nell’ambito della linea di intervento “L7 - Sviluppo di modelli e strumenti per la gestione della mobilità urbana sostenibile” del Progetto CReIAMO PA”

I lavori del Tavolo, organizzato dalla Direzione Generale per il Clima e l’Energia (DG CLE) del Ministero dell’Ambiente in collaborazione con Sogesid, prevedono il coinvolgimento di n. 46 partecipanti in rappresentanza di Enti Locali e ulteriori stakeholders di riferimento provenienti da tutta Italia.

L’incontro sarà strutturato in due sessioni di lavoro:

11:00 – 13:00  I SESSIONE

  • Presentazione del Gruppo di Lavoro Sogesid – Unità Tecnica di Supporto
  • Presentazione dei partecipanti ai lavori del Tavolo Tecnico
  • Calendarizzazione delle attività

13:00 – 14:00 - Light lunch

14.00 -16.00   II SESSIONE

• Rapporto tecnico sul “Mobility management”:

- Attività propedeutiche alla redazione
- Articolazione dei contenuti
- Programmazione dei contributi tecnico-scientifici dei partecipanti

 


AMBIENTE: MARTEDÌ 20 MARZO PRIMO TAVOLO TECNICO “Sviluppo di modelli e strumenti per la gestione della mobilità urbana sostenibile”, di CREIAMO PA

Martedì 20 marzo si è svolta a Roma la riunione del 1° Tavolo Tecnico previsto nell’ambito della linea di intervento “L7 - Sviluppo di modelli e strumenti per la gestione della mobilità urbana sostenibile” del Progetto CReIAMO PA” - Competenze e reti per l’Integrazione ambientale e per il miglioramento delle organizzazioni della PA, attuato dal Ministero dell’Ambiente attraverso il PON Governance e capacità istituzionale 2014-2020.

Organizzato dalla Direzione Generale per il Clima e l’Energia (DG CLE) del Ministero dell’Ambiente, in collaborazione con la società Sogesid, l’incontro ha affrontato il tema della mobilità sostenibile come elemento qualificante dell’azione amministrativa pubblica e ha rappresentato l’occasione per mettere in evidenza il ruolo del Ministero per lo sviluppo della mobilità sostenibile nell’ambito delle politiche ambientali.

L’evento ha previsto due sessioni di lavoro, cui hanno partecipato oltre cento rappresentanti di amministrazioni locali e stakeholder. I lavori sono stati aperti dal Direttore Generale Clima ed Energia del Ministero dell’Ambiente, Renato Grimaldi e dal Presidente e Amministratore Delegato della Sogesid, Enrico Biscaglia, la società in house del Dicastero che svolge, per l’intero progetto CReIAMO PA, il ruolo di soggetto attuatore.

Nella prima sessione la dott.ssa Cristina Tombolini (dirigente della Div. II della DG CLE) e il dott. Riccardo Simone (Sogesid) hanno presentato gli obiettivi e le attività della linea di intervento L7 del Progetto CReIAMO PA. Su mobility management e gestione della domanda di mobilità si è soffermato l’avv. Leonardo Specchia (Sogesid), mentre il dott. Gianfranco Romano ha affrontato il tema della sharing mobility.

I programmi promossi dal Ministero in tema di mobilità sostenibile sono stati presentati dalla dott.ssa Cristina Tombolini e dall’ing. Giandomenico Meduri (Sogesid), mentre sulla valutazione di efficacia ambientale e sul monitoraggio dei progetti è intervenuta la dott.ssa Silvia Brini dell’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA).

La seconda sessione di lavoro è stata dedicata alle procedure di controllo tecnico-amministrativo degli interventi finanziati dal Ministero, con il “Programma sperimentale nazionale di mobilità sostenibile casa-scuola e casa-lavoro”, con gli interventi del dott. Gianluca Leone (Sogesid) e dell’arch. Francesco Amodeo (Sogesid).

L’evento rappresenta l’avvio di una serie di attività previste nel prossimo quinquennio per rafforzare la capacità amministrativa ed istituzionale della Pubblica Amministrazione affinché il principio di sostenibilità ambientale divenga parte integrante delle politiche pubbliche.

Allegato:

Programma del Tavolo tecnico 20 Marzo 2018

 

Presentazioni