La Task Force sulla Partecipazione Pubblica è stata istituita dalla Riunione delle Parti durante l’incontro straordinario tenutosi a Ginevra nell’aprile 2010.

Il mandato di questa Task Force è quello di promuovere l’attuazione del secondo pilastro della Convenzione anche attraverso la condivisione delle buone pratiche, lo sviluppo di raccomandazioni, il rafforzamento della società civile e il rafforzamento istituzionale delle Autorità Pubbliche e di altri stakeholders.

La Task Force ha inoltre il compito di:

  • identificare le problematiche – comuni a più paesi – che limitano l’effettiva partecipazione del pubblico al decision making ambientale;
  • proporre possibili soluzioni.

Nel quinto incontro della Riunione delle Parti (Maastricht 30 giugno – 2 luglio 2014) è stato adottato il documento, redatto dalla Task Force a seguito di un lungo processo di consultazione, su ‘le Raccomandazioni di Maastricht per la promozione di un’effettiva partecipazione pubblica al decisione-making in materia ambientale’.

La Task Force è inoltre attualmente impegnata nella raccolta di casi studio concernenti la partecipazione del pubblico alle decisioni in materia ambientale. Le pratiche raccolte saranno inserite in una Guida on-line sulle buone pratiche di partecipazione di prossima pubblicazione sul sito della Convenzione. Ogni paese è invitato a segnalare le proprie buone pratiche compilando uno specifico format.