Le Riserve di Biosfera sono aree comprendenti ecosistemi terrestri, marini/costieri, o una combinazione degli stessi, riconosciute a livello internazionale nella struttura del Programma MaB dell’UNESCO. In tale contesto, il fattore umano gioca un ruolo sempre più preponderante in relazione ai servizi eco-sistemici, a cui si attribuisce valore essenziale.

Funzioni
Ogni Riserva ha lo scopo di soddisfare tre funzioni complementari:

  • una funzione di conservazione volta alla conservazione dei paesaggi, degli habitat, degli ecosistemi, così come delle specie e della diversità genetica;
  • una funzione di sviluppo, per favorire lo sviluppo economico e umano e generare non solo reddito, ma sostenibilità socio-culturale ed ambientale nel lungo periodo;
  • una funzione logistica e di supporto al fine di far avanzare la comprensione dello sviluppo sostenibile, per assicurare sostegno alla ricerca, monitoraggio e formazione a livello locale, oltre i confini della riserva della biosfera e attraverso lo scambio globale di buone pratiche.

 

Zonatura
Le tre funzioni principali prevedono che, a livello territoriale, le Riserve siano organizzate in tre zone:

  • è una core area – o area centrale – legalmente costituita, destinata ad una protezione di lungo termine, rispondente agli obiettivi di conservazione delle riserve di biosfera di grandezza sufficiente per poter soddisfare tali obiettivi;
  • è una buffer zone – o area cuscinetto – contigua alla area centrale per le attività compatibili con gli obiettivi di conservazione;
  • è una transition area – o area di transizione – in cui promuovere e sviluppare politiche di gestione sostenibile delle risorse.

 

La Rete Globale delle Riserve di Biosfera o World Network of Biosphere Reserves (WNBR)


La Rete Globale, composta attualmente da 580 Riserve di Biosfera dislocate in 114 Paesi, nasce per promuovere la collaborazione nord-sud ed incoraggiare la cooperazione internazionale ed il continuo monitoraggio, attraverso la condivisione e scambio di conoscenze, esperienze, building capacity e best practice.

La WNBR fa affidamento sulle Reti regionali e sub-regionali il cui ruolo fondamentale è quello di facilitare lo scambio di informazioni ed esperienze, a livello regionale. In particolare:

  • EuroMAB per l’Europa ed il Nord America;
  • IberoMab per l’America latina ed i Caraibi;
  • AfriMAB per l’Africa;
  • ABRN, PacMAB, SACAM, SeaBRnet per l’Asia ed il Pacifico;
  • ArabMAB per i Paesi Arabi;
  • REDBIOS per i paesi appartenenti alla Regione della Macaronesia