Tu sei qui

LIFE Plus: un nuovo e più razionale programma di finanziamento per l'ambiente

Nel quadro delle Prospettive finanziarie 2007-2013 la Commissione ha ritenuto di adottare un diverso approccio per il finanziamento di azioni per la protezione dell'ambiente tramite l'inserimento della dimensione ambientale in altri Programmi (come il FESR, il FSE, il Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale, il Programma quadro per la competitività e l'innovazione ed il Settimo programma quadro di ricerca) e mediante la fusione di quattro strumenti finanziari in un unico strumento per raggiungere l'obiettivo di agevolare la semplificazione delle procedure di gestione degli strumenti ambientali esistenti.

I Programmi che in forza del nuovo regolamento sono stati abrogati a fine di semplificazione e consolidamento sono:

  • il Programma LIFE (Ambiente, Natura e Paesi Terzi);
  • il Quadro comunitario di cooperazione per lo sviluppo sostenibile dell'ambiente urbano;
  • il Programma di azione comunitario per la promozione delle Organizzazioni non governative attive nel campo della protezione ambientale;
  • Forest focus.

 

La Commissione ha proposto quindi di istituire un unico strumento finanziario per l'ambiente, denominato LIFE+ il cui obiettivo principale sarà di offrire un sostegno specifico, a livello comunitario, alle misure e ai progetti aventi valore aggiunto europeo per l'attuazione, l'aggiornamento e lo sviluppo della politica e della normativa comunitaria in materia di ambiente, più in particolare per la realizzazione del Sesto programma di azione comunitario per l'ambiente (pdf, 189 KB).

In questa pagina sono presenti i principali documenti del Consiglio, del Parlamento e della Commissione che hanno caratterizzato le fasi principali della procedura di codecisione ex art. 251 del Trattato.

29 settembre 2004


La Commissione adotta la proposta di regolamento COM(2004) 621 def (pdf, 246 KB).

 

7 luglio 2005


Risoluzione legislativa del Parlamento europeo sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio riguardante lo strumento finanziario per l'ambiente (LIFE +).
Posizione del Parlamento europeo definita in prima lettura (pdf, 324 KB).

 

2 dicembre 2005


Accordo politico parziale raggiunto dal Consiglio.

 

24 maggio 2006


La Commissione ha approvato una proposta riveduta COM(2004)0621/2 (pdf, 246 KB).

 

27 giugno 2006


Adozione della Posizione comune da parte del Consiglio (pdf, 481 KB).

 

28 giugno 2006


Adozione della comunicazione sulla posizione comune da parte della Commissione COM(2006) 355 def (pdf, 93 KB).

 

24 ottobre 2006


Il Parlamento europeo ha adottato la propria Posizione in seconda lettura (pdf, 251 KB).

 

28 novembre 2006


Parere della Commissione sugli emendamenti del Parlamento europeo alla posizione comune del Consiglio.
COM(2006) 759 def (pdf, 118 KB).

 

27 marzo 2007


Il Parlamento europeo e il Consiglio dell'Unione europea hanno finalmente raggiunto un accordo sul nuovo Strumento finanziario per l'Ambiente la cui dotazione finanziaria ammonta, per il periodo compreso tra il 1° gennaio 2007 ed il 31 dicembre 2013, a 2.143 Milioni di Euro.

 

8 maggio 2007


Approvazione del progetto di regolamento in Comitato di Conciliazione.

 

23 maggio 2007


Adozione del Regolamento n. 614/2007.

 

9 giugno 2007


E' stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea n. L149 il Regolamento n. 614/2007 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 23 maggio 2007 (pdf, 137 KB), riguardante lo strumento finanziario per l'ambiente (LIFE+).
Nell'Allegato I del regolamento si trovano le MISURE AMMISSIBILI AL FINANZIAMENTO, nell'Allegato II il PROGRAMMA STRATEGICO PLURIENNALE entrambi in lingua italiana.