La Convenzione di Aarhus attribuisce un ruolo chiave allo strumento elettronico come canale di diffusione delle informazioni sull’ambiente.

Nel 2005, ad Almaty, in Kazakistan, la Riunione delle Parti, con la Decisione II/3 (ECE/MP.PP/2005/2/Add.4), ha adottato una serie di raccomandazioni per un uso più efficace degli strumenti elettronici di informazione per promuovere l’accesso pubblico alle informazioni ambientali.

I rapporti sullo stato dell’Ambiente, i testi di legge riguardanti direttamente o indirettamente l’ambiente, i piani, i programmi e le politiche ambientali, i dati sul rilascio di sostanze inquinanti, le richieste di licenze e permessi, il monitoraggio dei dati ambientali, le informazioni sulle buone pratiche in campo ambientale sono solo alcune delle informazioni che, in base a tali raccomandazioni e alla stessa Convenzione di Aarhus (art. 5) devono essere rese accessibili anche a livello telematico.

Di seguito vengono elencati i link alle principali piattaforme elettroniche che contengono informazioni ambientali essenziali nel rispetto della Convenzione di Aarhus.