L’ Accordo

La cooperazione del Ministero dell’Ambiente con il Marocco è stata promossa, a partire dal 2002, nell’ambito di tre Protocolli d’intesa, due conclusi e uno tuttora in corso con l’Agence Marocaine pour l'Efficacité Energétique (AMEE).

Un nuovo Protocollo di Intesa nel settore dell’ambiente e dello sviluppo sostenibile è stato firmato il 21 aprile 2016 a New York dal Ministero dell’Ambiente italiano e dal Ministero con delega all’Ambiente del Regno del Marocco.

Il Ministero dell’Ambiente italiano co-finanzierà le attività approvate nell’ambito di tale Protocollo con un ammontare massimo di 2 milioni di euro.

    Il Piano di Lavoro

Il Piano di Lavoro del Protocollo firmato nell’aprile 2016 si concentra su 4 settori prioritari:
• Rafforzamento dell’attuazione delle misure di mitigazione e adattamento previste dai Contributi Volontari Nazionali (NDC), anche attraverso l’assistenza tecnica a studi di fattibilità per progetti pilota in materia di mitigazione e l’istituzione di un sistema di Monitoraggio, Reporting e verifica degli NDC a livello nazionale;
• Capacity building e diffusione delle esperienze e delle conoscenze al livello nazionale e regionale sulla mitigazione e l’adattamento ai cambiamenti climatici;
• Rafforzamento della politica nazionale di gestione integrata, a livello tecnico, delle zone costiere;
• Rafforzamento dell’educazione sull’ambiente e sullo sviluppo sostenibile.

    I progetti in corso

Supporting Secretary of State in charge of Sustainable Development (SEDD) in Implementing the Technical Agreement. Il progetto, come quelli che seguono, è finanziato nell’ambito del Protocollo d’Intesa firmato Ministero con delega all’Ambiente del Regno del Marocco. Le attività sono volte a facilitare l’attuazione dell’Accordo e la partecipazione della controparte ai meeting internazionali.

Programme intégré d'éducation à l'environnement et ou devéloppement durable dans les établissements scolaires. Grazie al progetto saranno condotte azioni pilota e dimostrative all’interno di alcuni plessi scolastici  del paese attraverso l’installazione di piccoli impianti solari, l’introduzione di sistemi per la raccolta di acqua piovana, la realizzazione di strutture per la raccolta differenziata,  la gestione sostenibile dello spazio verde,  l’educazione ambientale (realizzazione di materiale didattico ed attività formative per i docenti).

Elaboration d'un Schema Régional du Littoral (SRL). Si prevede di realizzare un’attività di studio e raccolta dati per la definizione di un modello integrato di salvaguardia delle zone costiere del Marocco. Tale attività si prefigge l’obiettivo di promuovere un modello per lo sviluppo sostenibile delle fasce litoranee marocchine, garantendo allo stesso tempo la salvaguardia degli ecosistemi, il mantenimento della biodiversità e integrando misure di adattamento ai cambiamenti climatici in linea con le previsioni del Piano Nazionale (Nationally Determined Contributions-NDC).

    I progetti conclusi

Efficientamento energetico del Centro Ospedaliero Universitario Ibn Rochd di CasablancaGrazie alla collaborazione con l’Agence Marocaine pour l'Efficacité Energétique (AMEE), il progetto ha promosso l’efficientamento energetico dell’Ospedale di Casablanca, il più grande del Nord-Africa. Gli impianti solari termici, installati grazie al progetto, consentono di produrre acqua calda sanitaria in molti reparti di degenza del complesso ospedaliero, tra cui quello di pediatria, traumatologia, ematologia e psichiatria.

 

     In evidenza

  -  Bandi di gara dell’Agence Marocaine pour l'Efficacité Energétique (AMEE)

 

   Aggiornamenti

   05/07/2018     Concluso il progetto per l’efficientamento energetico del Centro Ospedaliero Ibn Rochd
   02/11/2017     Ecomondo 2017: delegazioni da Cina, Iran, Libano e Marocco
   12/07/2017     Secondo Comitato Congiunto: discussi i primi progetti di sviluppo sostenibile
   23/01/2017     L’impresa Med Town si aggiudica il bando per l’efficientamento energetico dell’ospedale universitario Ibn Rochd
   15/06/2016     Primo Comitato Congiunto a Rabat approva il Piano di Lavoro

 

 

Contatti
Gabriella Rossi Crespi
AT Sogesid
rossicrespi.gabriella@minambiente.it
g.rossicrespi@sogesid.it
Tel. 06 5722 8153
Tel. 06 5722 8153

Gianluca Capri
AT Sogesid
capri.gianluca@minambiente.it
g.capri@sogesid.it
Tel. 06 5722 8111

Documentazione
- Protocollo d'intesa Italia - Marocco (21 aprile 2016, EN, IT, AR)
- Piano di Lavoro Marocco (15 giugno 2016, EN)
- Emendamento al Protocollo d’Intesa con l’Agence Marocaine pour l'Efficacité Energétique (11 dicembre 2012, EN)
Rapporto finale del progetto Efficientamento energetico del Centro Ospedaliero Universitario Ibn Rochd di Casablanca
  (Politecnico di Milano, 11/07/2018)

 

 

 

Galleria fotografica

Casablanca, 27 giugno 2018 – I pannelli solari sul tetto
dell’Ospedale  Ibn Rochd di Casablanca
Casablanca, 27 giugno 2018 – Alcuni momenti del corso
di formazione ai tecnici dell’Ospedale Ibn Rochd per
la manutenzione degli impianti