(*) Chiarimenti in ordine alle quietanze delle fatture:
per quietanza si intende: dichiarazione liberatoria in originale del fornitore, timbro e firma in originale del fornitore con dicitura "pagato" o similari sulla fattura stessa, ovvero documentazione bancaria nella quale vi sia esplicito riferimento alle fatture e che ne attesti l'avvenuto pagamento.