I cambiamenti climatici e il negoziato internazionale

L’Italia è tra i protagonisti degli sforzi condotti a livello europeo e in ambito internazionale per ridurre l’impatto dei cambiamenti climatici sull’ambiente e per assicurare uno sviluppo sostenibile alle prossime generazioni.

Per contenere l’aumento della temperatura al di sotto dei 2°C e – se possibile – di 1.5°C è necessario intervenire in modo trasversale attivando politiche in tutti i settori.

In questo contesto, la Direzione generale Sviluppo sostenibile svolge una costante attività di impulso e monitoraggio circa il recepimento e l’esecuzione della normativa europea e internazionale con particolare riferimento alla riduzione dei gas a effetto serra.
 

 

Aree di intervento