Tu sei qui

Newsletter 30 ottobre 2015


www.minambiente.it - newsletter@minambiente.it  

Parigi -30. Noi ci contiamo!

di Gian Luca Galletti - Ministro dell'Ambiente

Manca un mese alla Cop 21 di Parigi. Un appuntamento con la storia, al quale arriviamo carichi di responsabilità e aspettative. C’è la consapevolezza di dover raggiungere un accordo che riesca a dare un significato reale a quella straordinaria mobilitazione globale che si è verificata attorno al tema del contrasto ai cambiamenti climatici: l’unico risultato può essere un’intesa alta, vincolante ed equa, che contenga la febbre del Pianeta e ci aiuti a limitare gli effetti del climate change.

Spreco alimentare, Galletti: nuova legge per onorare lavoro EXPO

29 ottobre - Audizione ministro in Commissione Affari Sociali Camera: semplificazioni già in Stabilità, incoraggiare donazione invenduto. Sig. Presidente, On.li Colleghi, Desidero innanzitutto ringraziare per l’invito che mi è stato rivolto, che mi da’ la possibilità di affrontare un tema di assoluta rilevanza per le gravi ricadute ambientali, economiche e sociali che genera. Un tema che Expo ha contribuito in maniera decisiva a mettere al centro del dibattito, a fronte di contraddizioni esistenti nel Pianeta che interrogano profondamente le nostre coscienze. Credo che alcuni numeri ci aiutino a comprendere le dimensioni del problema.

 

Ambiente, Galletti e otto ministri Ue a Commissario Vella: no alle modifiche a Direttive Natura 2000

27 ottobre - Lettera a Commissario per evitare cambiamenti e fusione tra direttive “Uccelli” e “Habitat” Nel corso dei lavori del Consiglio Ambiente Ue che si è svolto lunedì 26 a Lussemburgo, nove ministri dell’Ambiente europei hanno consegnato una lettera al commissario europeo per l'Ambiente, gli Affari Marittimi e la Pesca Karmenu Vella, con la quale chiedono di "non modificare né fondere" le due direttive europee sulla conservazione della natura "Habitat" e "Uccelli", divenute “componente essenziale per la conservazione della biodiversità in Europa”.

Budelli: Minambiente, non diamo linee indirizzo, su attività si esprime il Parco

28 ottobre - Nota del ministero dopo l'incontro di ieri: tutela dell'ambiente prescinde da porprietà, ora accelerare su Piano.

Nella riunione che si è svolta ieri al ministero dell'Ambiente sull'argomento isola di Budelli tra l'Ente Parco e i legali dell'imprenditore Michael Harte, le strutture tecniche del Dicastero non hanno dettato alcun indirizzo: hanno piuttosto ribadito che su ogni attività che si svolgerà nell'isola Parco dovrà esprimersi con espresso parere nel quadro del Piano di Tutela.

 

ETS: intervento ministro Galletti in Consiglio Ambiente UE a Lussemburgo

26 ottobre - «Ringraziamo la Presidenza lussemburghese per questo primo dibattito sulla proposta di Riforma del Sistema ETS e la Commissione Europea per la sua proposta legislativa, che rappresenta un buon punto di partenza per la discussione. Il sistema ETS rappresenta uno dei pilastri della politica climatica europea, il suo miglioramento continuo è necessario per raggiungere gli obiettivi del 2030 è quelli che ci siamo prefissati in vista della Cop21 di Parigi. Per questo motivo, a nostro avviso, il sistema deve essere più robusto, più armonizzato e più semplice.

   

Direttore Responsabile: Roberta De Marco
Editore: Ministero dell'Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare

Copyright © Ministero dell'Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare

Per cancellarsi dalla newsletter inviare una mail: newsletter@minambiente.it