Khartoum, 24 gennaio, 2017 - I rappresentanti del Ministero dell’Ambiente italiano hanno partecipato a una nuova tornata di consultazioni politiche bilaterali italo-sudanesi, organizzate dai rispettivi Ministeri degli Affari Esteri, che si è svolta a Khartoum il 23 e 24 gennaio 2017.

La delegazione ha anche partecipato alla cerimonia di apertura della Fiera Internazionale di Khartoum e del Padiglione italiano. Tale evento è risultato particolarmente rilevante per il paese, dopo la parziale revoca delle sanzioni economiche e l’avvio delle transazioni economiche e finanziarie, in vigore dal 17 gennaio scorso.

La missione ha anche permesso ai rappresentanti del Ministero dell’Ambiente di incontrare gli omologhi del Ministero dell’Ambiente, della Pianificazione e delle Risorse Naturali della Repubblica del Sudan al fine di individuare, a seguito della firma del Protocollo di Intesa a novembre 2016, i settori prioritari che sono:

• la promozione delle energie rinnovabili;
• la gestione sostenibile delle risorse idriche;
• la promozione del ciclo dei rifiuti (con il coinvolgimento del settore privato);
• il rafforzamento istituzionale.

Le autorità sudanesi, hanno infine chiesto il supporto italiano nell’organizzazione del Forum Italo-Sudanese che si prevede di svolgere il prossimo aprile, auspicando una partecipazione rilevante delle aziende italiane.