L’Italia annuncia un contributo di 4,7 milioni all’Africa Climate Change Fund finalizzato a sostenere i Paesi africani nella fase di transizione verso un modello di sviluppo a basso utilizzo di carbone, favorendo una crescita sostenibile, l’adattamento ai cambiamenti e l’uso efficiente e sostenibile delle risorse naturali.

Il Ministro Gian Luca Galletti nell’incontro con Kurt Lonsway, Direttore della Divisione per l’Ambiente e il Cambiamento Climatico dell’African Development Bank (AfDB) ha dichiarato che la partnership con l’AfDB sosterrà i paesi africani nel perseguire l’obiettivo di una crescita sostenibile e inclusiva.

Anche grazie al contributo dell’Italia, l’ACCF promuoverà l’accesso dei governi africani a meccanismi di finanza verde che consentiranno loro di raggiungere i propri NDC (Nationally Determined Contributions).

Si conferma il forte impegno del governo italiano nella lotta al  cambiamento, in particolare a sostegno a quei paesi, come quelli del  continente africano, che pagano il prezzo più alto in termini di vulnerabilità al surriscaldamento globale.

Maggiori informazioni alla pagina: https://www.afdb.org/en/news-and-events/italy-joins-africa-climate-change-fund-with-eur4-7-million-fund-grants-us-0-36-million-to-enhance-climate-resilience-in-zanzibar-15220/