Tu sei qui

Potere sostitutivo ai sensi dell’art. 2, comma 9-ter, della Legge n. 241/1990

Ai sensi dell’ articolo 2, comma 9-bis, della legge 7 agosto 1990, n. 241 il Ministro dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare individua il titolare del potere sostitutivo in caso di inerzia nella conclusione dei procedimenti di competenza del Ministero.

Ai sensi dell’ articolo 2, comma 9-ter, decorsi inutilmente i termini previsti per la conclusione dei procedimenti, i privati interessati potranno rivolgersi al titolare del potere sostitutivo perché, entro un termine pari alla metà di quello originariamente previsto, concluda il procedimento attraverso le strutture competenti o con la nomina di un commissario.

Per l’attivazione del potere sostitutivo i privati interessati potranno scrivere al Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare al seguente indirizzo dedicato di posta elettronica: poteresostitutivo@minambiente.it

Pagina in corso di aggiornamento in quanto in attesa di nomina del titolare della funzione