Mbabane, 25 ottobre 2017 – Tra il 23 e il 25 ottobre, esperti del Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare, supportati da un gruppo di tecnici dell’ENEA, hanno svolto una missione tecnica a Mbabane e Manzini, in Swaziland, per mettere a fuoco le priorità di cooperazione bilaterale nell’ambito del Protocollo firmato con il Ministero degli Affari Ambientali e del Turismo a maggio 2017.

La missione è stata occasione di incontri bilaterali con ministeri e dipartimenti competenti per l’energia, l’acqua, la meteorologia e l’agricoltura che hanno portato all’individuazione di proposte progettuali in altrettanti settori. Alcune di queste, considerate di assoluta importanza dalla controparte, saranno portate all’attenzione del prossimo Comitato congiunto per valutare una possibile loro inclusione nel programma di lavoro di breve termine.

Tra le azioni prioritarie figurano il rafforzamento del sistema di previsione e allerta meteo del Paese (in collaborazione con il Servizio meteorologico), l’efficientamento energetico di alcuni padiglioni dell’ospedale di Manzini (in collaborazione con il Dipartimento dell’Energia) e il sostegno del settore dell’allevamento, particolarmente colpito dalle recenti siccità, in collaborazione con il Ministero dell’Agricoltura.