San José, 1 febbraio 2018 – Si è svolto a San José, il primo Comitato Congiunto istituito nell’ambito del Protocollo d’Intesa tra il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare italiano e il Ministero dell’Ambiente e dell’Energia della Repubblica del Costa Rica.

Nel corso dell’incontro, sono stati discussi e approvati i documenti che regoleranno la cooperazione tra i due Paesi (Regole di Procedura del Comitato Congiunto, Principi Guida del Meccanismo di Cooperazione Bilaterale, Piano Finanziario).

È stato, inoltre, approvato il Piano di Lavoro, che, tenendo conto dagli obiettivi fissati dalla Repubblica del Costa Rica nel proprio Contributo Nazionale Volontario (NDC), propone le seguenti priorità:

  • Settore forestale: riduzione della deforestazione e promozione di una gestione forestale sostenibile (REDD+);
  • Settore agricolo: promozione di pratiche agricole sostenibili e a basse emissioni di carbonio, quale la “climate smart agriculture”;
  • Riduzione del rischio di catastrofi e miglioramento dei sistemi di early warning nel paese: rafforzamento delle capacità nazionali nella prevenzione e mitigazione dei disastri, in particolare per le zone costiere.