Tu sei qui

Procedura per la presentazione delle richieste di finanziamento degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico

Si comunica che le richieste di finanziamento degli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico saranno acquisite e valutate da questa Amministrazione solo se inserite nel sistema ReNDiS – web (Repertorio Nazionale degli Interventi di Difesa del Suolo).

La procedura prevede che le Regioni, ciascuna per il territorio di rispettiva competenza, inseriscano e validino, attraverso la compilazione di una apposita scheda, le richieste di finanziamento nel sistema citato.

Le suddette richieste, saranno valutate secondo le procedure, le modalità ed i criteri fissati dal D.P.C.M. 28 maggio 2015, che si pubblica unitamente alla presente. In tal modo sarà garantita, ai sensi della legge 241 del 1990, la necessaria trasparenza nella programmazione delle risorse finanziarie rese disponibili e la migliore efficacia nell’utilizzo di tali risorse rispetto agli obiettivi di protezione dell’incolumità di persone e beni esposti a rischio idrogeologico.

Pertanto, le istanze di finanziamento di interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico che pervengano a questo Ministero al di fuori del procedimento indicato, non potranno essere valutate ai fini della loro ammissibilità ad un eventuale finanziamento.