L’ Accordo

L'11 dicembre 2018, a Katowice, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare italiano e il Ministero dei Lavori Pubblici, Infrastrutture, Risorse Naturali e Ambientali della Repubblica di Sao Tomè e Principe hanno firmato un Protocollo d’Intesa per la cooperazione in materia di vulnerabilità al cambiamento
climatico, valutazione del rischio, adattamento e mitigazione.

Il Ministero dell’Ambiente italiano co-finanzia le attività approvate nell’ambito del Protocollo con un ammontare di 2 milioni di euro, integrabili con finanziamenti aggiuntivi.

Le Parti collaboreranno, in particolare, alle seguenti aree di interesse comune:
• raccolta, analisi e diffusione dei dati meteorologici al fine di osservare e misurare l’impatto dei cambiamenti climatici sui settori economici potenzialmente vulnerabili;
• supporto all’attuazione, rendicontazione, monitoraggio e comunicazione  dei Contributi Nazionali Volontari (NDC);
• elaborazione di politiche nazionali e programmi speciali per la gestione delle zone costiere, la gestione dei disastri, la valutazione di impatto e le misure di adattamento a livello locale;
• promozione e sviluppo di energie rinnovabili;
• preservazione della biodiversità e riduzione del degrado ambientale;
• promozione della gestione integrata delle acque;
• promozione di pratiche di Climate Smart Agricolture (CSA);
• gestione sostenibile dei rifiuti;
• scambio di risorse umane, cooperazione tecnica e scambio di informazioni relative ad altre iniziative volte a contrastare il cambiamento climatico.

 

Contatti
Andrea Topo
AT Sogesid
topo.andrea@minambiente.it
a.topo@sogesid.it 
Tel 06 5722 8215

Documentazione
- Protocollo d’Intesa Italia - Sao Tomè e Principe (11 dicembre 2018, EN, IT