Katowice, 12 dicembre 2018 – A margine della CoP24, si è tenuta la Seconda riunione del Comitato Congiunto Italia-Peru. Il Direttore Generale Francesco La Camera ha guidato la delegazione italiana, mentre la delegazione peruviana è stata condotta da Rosa Morales Saravia, Direttore Generale per il Cambiamento Climatico e la Desertificazione.

Nel corso dell’incontro, è stato approvato il progetto Supporting NDC’s implementing in Peru, che ha come scopo raggiungimento degli obiettivi di mitigazione e adattamento adottati nell’ambito dell’Accordo di Parigi (NDC – Nationally Determned Contributions) anche a livello regionale. Il documento propone un approccio integrato al fine di promuovere il miglioramento delle capacità di elaborazione e raccolta di dati per la gestione dei rischi derivanti dal cambiamento climatico e la promozione di attività di formazione e sensibilizzazione del pubblico. Il progetto si concentrerà su settori specifici come l’agricoltura; le foreste, incluso un uso più sostenibile del suolo; le risorse idriche e la salute.

Tre sono gli output previsti:
1) miglioramento del sistema di raccolta, elaborazione, diffusione dei dati relativi a mitigazione e adattamento al cambiamento climatico e delle informazioni a livello nazionale e subnazionale con specifico riferimento a zone umide, ghiacciai e laghi ghiacciati;
2) sostegno alla governance degli NDC attraverso la promozione delle capacità istituzionale e del coordinamento tra i diversi attori coinvolti;
3) attuazione degli NDC a livello subnazionale in campo agricolo, forestale e nell’utilizzo del suolo.