Bonn, 16 novembre 2017 - A margine della 23esima Conferenza delle Parti della Convezione Quadro delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici (UNFCCC) di Bonn, si è svolta la seconda riunione del Comitato Congiunto istituito nell’ambito del Protocollo d’Intesa tra il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare italiano e Ministero dell’Ambiente, dello Sviluppo Territoriale e delle Risorse Naturali della Repubblica del Sudan.

Il Comitato Congiunto ha approvato due proposte progettuali:

 • Supporting Sudan Meteorological Authority (SMA), progetto che mira al rafforzamento della rete idro-meteorologica e del servizio climatico dell'Autorità Meteorologica del Sudan;

• Policy responses to climate change: sustainable development and energy transition, progetto che prevede attività di capacity building sul sistema idrico integrato e le energia rinnovabile per 50 funzionari pubblici da svolgersi a Khartoum.

Nel corso dell’incontro, inoltre, sono stati presentati e discussi altre due proposte progettuali sul tema del water harvesting (tecniche per l’accumulo e la conservazione dell’acqua piovana ) e dell’installazione di pompe solari per il prelievo e distribuzione dell’acqua.