Il Segretario Generale assicura il coordinamento dell'azione amministrativa rispetto a seguenti ambiti di intervento:

  • Comunicazione e vigilanza (Servizio I)
  • Programmazione finanziaria, metodologie e controllo (Servizio II)
  • Politica di coesione e strumenti finanziari comunitari (Servizio III)
  • Affari comunitari e internazionali (Servizio IV)

Provvede, inoltre, all'istruttoria per l'elaborazione degli indirizzi e dei programmi di competenza del Ministro, coordina gli uffici e le attività del Ministero, vigila sulla loro efficienza e rendimento e ne riferisce periodicamente al Ministro.

Trattandosi, pertanto, di attività di coordinamento funzionale alla corretta gestione dei rapporti con le diverse Strutture operative (Direzioni Generali) del Ministero, il Segretariato Generale non è preposto alla gestione di procedimenti amministrativi ricadenti negli obblighi di pubblicazione di cui all’articolo 35 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”.