Tu sei qui

Workshop disseminazione LIFE STRADE

WORKSHOP DI DISSEMINAZIONE DEI RISULTATI DEL PROGETTO LIFE STRADE
ROMA, MATTM, 23 NOVEMBRE 2015


 

Nell’ambito delle attività di promozione dei progetti LIFE, il giorno 23 novembre 2015 si è svolto, presso la Sala Auditorium del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare (MATTM), un workshop volto a promuovere la disseminazione dei risultati raggiunti dal progetto LIFE Strade “Dimostrazione di un sistema per la gestione e riduzione delle collisioni veicolari con la fauna selvatica” che vede coinvolte le Regioni Umbria e Toscana e le Province di Grosseto, Perugia, Pesaro e Urbino, Siena e Terni.

Il workshop, organizzato dal Punto di Contatto Nazionale LIFE in collaborazione con la Regione Umbria (beneficiario coordinatore del progetto LIFE Strade) ha contribuito a presentare gli strumenti innovativi di prevenzione degli incidenti stradali causati dagli investimenti della fauna selvatica che sono stati testati con successo su alcuni tratti stradali delle Province citate.

Tra gli strumenti sperimentati è stata evidenziata la produzione di una carta del rischio per ogni Provincia, basata su modelli per la georeferenziazione degli incidenti e sulle caratteristiche ambientali del contesto geografico del territorio provinciale, che consente di implementare un sistema di rilevazione del pericolo potenziale di determinati tratti stradali. I sistemi di prevenzione installati sui tratti stradali individuati delle Province di Terni, Grosseto, Perugia e Siena consentono contemporaneamente di allertare i guidatori e dissuadere gli animali selvatici dall’attraversare la strada quando il veicolo è in avvicinamento.

Nel corso del workshop sono state illustrate le caratteristiche tecniche dei sistemi testati ed è stato dato risalto ai risultati fino ad ora raggiunti dal progetto LIFE Strade, evidenziando come tale esperienza possa essere facilmente replicata in altri contesti territoriali nazionali dove è presente la problematica degli incidenti tra autoveicoli e fauna selvatica, ciò anche nell’ottica di elaborare un protocollo di monitoraggio e gestione di questa tipologia di collisioni.

L’iniziativa ha visto la partecipazione, oltre che dello Staff del progetto LIFE Strade e del Punto di Contatto nazionale LIFE, di rappresentanti della Direzione Generale per la Protezione della Natura e del Mare del MATTM, della Regione Umbria e, infine, della Regione Lazio - per un inquadramento della problematica delle collisioni veicolari con la fauna selvatica anche nelle aree protette laziali e l’illustrazione delle conseguenti attività di prevenzione in tale contesto territoriale.

Gli interventi dei relatori

Di seguito l’elenco delle presentazioni realizzate

Presentazioni:



Video