Tu sei qui

ZSC designate

La designazione delle ZSC è un passaggio fondamentale per la piena attuazione della Rete Natura 2000 perché garantisce l’entrata a pieno regime di misure di conservazione sito specifiche e offre una maggiore sicurezza per la gestione della rete e per il suo ruolo strategico finalizzato al raggiungimento dell’obiettivo di arrestare la perdita di biodiversità in Europa entro il 2020.

La designazione avviene secondo quanto previsto dall’articolo 4 della Direttiva Habitat e dall’art 3 comma 2 del D.P.R. 357/97 e s.m.i. e dall’art. 2 del DM 17 ottobre 2007.

Ad oggi sono state designate 578 ZSC appartenenti a 9 Regioni e ad una Provincia Autonoma.

Nella tabella seguente i dati e la documentazione (decreti, formulari standard, cartografie e misure di conservazione/piani di gestione) relativi alle ZSC designate.
 

Regione/Provincia autonoma
ZSC
Data designazione
Documentazione
n. siti
superficie a terra
superficie a mare
sup. (ha)
%
sup. (ha)
%
Basilicata
16/09/2013
20
30.824
3,06%
0
0
Calabria
12/04/2016
25
9.027
0,59%
0
0
Friuli Venezia Giulia
21/10/2013
56
129.173
16,43%
3003
3,61%
Liguria
24/06/2015
14
32.138
5,93%
0
0
Lombardia
30/04/2014
46
109.228
4,58%
/
/
02/12/2015
1
Marche
06/05/2015
1
25.695
2,73%
62
0,02%
12/04/2016
29
12/04/2016
2
Puglia
10/07/2015
21
34.298
1,76%
6848
0,45%
PA Trento
28/03/2014
123
43.609
7,03%
/
/
Umbria
07/08/2014
95
102.981
12,17%
/
/
Valle d'Aosta
07/02/2013
27
34.607
10,61%
/
/
Sicilia
21/12/2015
118
224.397
8,69%
414
0,01%
TOTALE    
578
775.977
2,57%
10.327
0,07%
/ Regioni che non hanno territorio a mare

 

Le eventuali modifiche ai perimetri e Formulari Standard apportate successivamente alla designazione sono scaricabili all'indirizzo http://www.minambiente.it/pagina/schede-e-cartografie

 

Dati aggiornati a maggio 2016