Tu sei qui

Attuazione della Direttiva Habitat e stato di conservazione di habitat e specie in Italia

 

Immagine-copertina della pubblicazione 'Attuazione della Direttiva Habitat e stato di conservazione di habitat e specie in Italia'La Direttiva 92/43/CEE "Habitat" si prefigge di promuovere la conservazione della biodiversità mediante il mantenimento o il ripristino in uno stato di conservazione soddisfacente degli habitat naturali e seminaturali e della flora e della fauna selvatiche nel territorio europeo.

L’art. 17 della Direttiva stabilisce che ogni sei anni gli Stati Membri elaborino un Rapporto Nazionale contenente informazioni sullo stato di attuazione dei vari aspetti della Direttiva e sui risultati del monitoraggio. Il 1° Rapporto Nazionale ha riguardato il periodo 1994-2000 ed è stato incentrato principalmente sulla trasposizione giuridica della Direttiva a livello nazionale e regionale e sugli aspetti amministrativi del processo di individuazione dei siti della Rete Natura 2000.

Con questa pubblicazione si intende illustrare i principali risultati emersi dal 2° Rapporto Nazionale, elaborato e inviato alla Commissione europea nel corso del 2007 e relativo al periodo 2001-2006. Il Rapporto è strutturato in due sezioni: una parte generale sullo stato di attuazione della Direttiva e una seconda parte costituita dalle schede di valutazione dello stato di conservazione di specie e habitat.

(Acrobat/PDF, 2.075 MB)

Aree 
Natura
Direzioni 
Direzione generale per la protezione della natura e del mare (PNM)
Argomenti 
Tutela flora e fauna
Tipologia 
Pubblicazioni