Tu sei qui

Fauna d'Italia: Coleoptera

coleopteraIl criterio informatore di questo lavoro è fondamentalmente quello di rendere possibile l’identificazione delle specie italiane di Aphodiinae da parte di un qualsiasi entomologo, anche non specialista del gruppo, che voglia utilizzare la “Fauna” per determinare con sufficiente esattezza gli esemplari oggetto dei suoi studi o conservati nella propria collezione. Per ottenere tali risultati, elementari ma essenziali, è indispensabile una conoscenza anche sommaria della morfologia di un Aphodius anche se ciò appesantisce il contesto. In questo volume, per quanto concerne la rappresentazione in tavole di dati corologici, sono stati presi in considerazione, a livello nazionale, gli attuali confini politici e, al loro interno, le suddivisioni amministrative in regioni. La trascrizione dei nomi geografici di località e stati stranieri è quella più frequentemente usata nella lingua italiana.

Gli aspetti bionomici, zoogeografici e soprattutto filogenetici sono solo delineati in quanto la loro trattazione è demandata all’analisi globale di queste problematiche oggetto del volume introduttivo agli Scarabaeoidea italiani.

Non si ritiene necessario fornire la completa analisi nomenclatoriale delle sinonimie in quanto rappresenterebbe un’inutile complicazione negli specchi bibliografici dei singoli taxa e si fa riferimento solo a quanto ritenuto indispensabile.

Per quanto riguarda gli stadi preimaginali viene volutamente fornito solo un succinto profilo storico-bibliografico senza approfondire il problema dell’inquadramento sistematico, dal momento che non si conosce ancora la tassonomia delle larve di tutte le specie italiane e pertanto una qualsiasi chiave dicotomica incompleta potrebbe risultare fuorviante o portare ad ambigui risultati di identificazione. Per contro sono forniti iconografia, descrizione e commenti critici dei caratteri morfologici generali che potrebbero costituire la base di future ricerche.

La Collana “Fauna d’Italia” raccoglie monografie scientifiche relative ai diversi gruppi zoologici presenti sul territorio italiano. E’ da intendersi come un Repertorio generale delle specie animali esistenti in Italia pubblicato sotto gli auspici dell'Accademia Nazionale di Entomologia e dell'Unione Zoologica Italiana con il patrocinio del Ministero dell'Ambiente.

 

Aree 
Natura
Direzioni 
Direzione generale per la protezione della natura e del mare (PNM)
Argomenti 
Biodiversità
Tipologia 
Pubblicazioni