Tu sei qui

Ambiente, ministro Costa a giornalisti ed editori "Firmiamo un patto green"

Roma, 7 marzo 2020 - “Oggi lanciamo un patto green per l’informazione ambientale, insieme a giornalisti, direttori ed editori. L’invito che faccio a tutti  è di costruire un percorso comune, fatto di idee e proposte concrete, per dare la massima visibilità ai temi ambientali, dai cambiamenti climatici all’inquinamento urbano, alla sostenibilità e quindi alle occasioni di lavoro green e alle soluzioni che l’economia verde e la scienza già ci mettono a disposizione. Propongo un vero e proprio patto, concreto, da mettere a punto e firmare in occasione  del prossimo Festival del giornalismo ambientale che si svolgerà a giugno”.

Cosi ha dichiarato il ministro dell’Ambiente Sergio Costa al termine del forum sul giornalismo ambientale al quale hanno partecipato direttori di testata ed editori, svoltosi questa mattina a Roma e promosso dal Ministero dell’ambiente, Enea, Ispra e Federazione dei media ambientali. 

 

Al forum, moderato dalla giornalista del Tg3 Mariarosaria de’ Medici, hanno partecipato:

 

  • Sergio Costa, Ministro dell’Ambiente, del Territorio e del Mare
  • Federico Testa, Presidente Enea
  • Stefano Laporta, Presidente Ispra
  • Roberto Giovannini, Presidente FIMA
  • Giuseppe Carboni, Direttore TG1
  • Lorenzo Salvia, Corriere della Sera
  • Fabrizio Carotti, Direttore generale della Fieg
  • Vittorio Di Trapani, Segretario generale aggiunto della Fnsi
  • Michele Dotti, Direttore L'Ecofuturo Magazine
  • Maddalena Oliva, Vicedirettrice Il Fatto Quotidiano
  • Giovanni Parapini, Senior advisor terzo settore, responsabilità sociale e coesione sociale, RAI
  • Giuseppina Paterniti, Direttore Tg3
  • Francesco Piccinini, Direttore Fanpage
  • Nicola Perrone, Direttore Agenzia DIRE
  • Massimiliano Pontillo, Direttore EcoIncittà
  • Gianni Todini, Vicedirettore Askanews
  • Stefano Zago, Direttore Teleambiente