Tu sei qui

ANCI: Arriva la Festa dell’albero e il premier Conte accetta la borraccia plastic-free del ministero dell'Ambiente

Allo stand del Ministero si festeggia la Giornata nazionale degli Alberi con gli studenti e il premier Conte si ferma per riceve la nostra borraccia plastic-free

Roma, 21 novembre – Festa degli alberi, centinaia di studenti e il premier Conte con la borraccia plastic free del Ministero hanno reso lo stand dell’Ambiente un punto di attenzione dell’assemblea Anci 2019.

Sono stati, infatti, tre giorni intensi quelli della presenza del ministero dell’Ambiente, della tutela del territorio e del mare all’assemblea annuale dell’Associazione nazionale dei comuni d’Italia che quest’anno si è svolta ad Arezzo dal 19 a l 21 novembre.

Allo stand del Ministero centinaia di ragazzi sono stati accolti in questi giorni dalle attività di divulgazione sensibilizzazioni condotte dai Carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri (Noe) e da quelli del Reparto Carabinieri Biodiversità del Cufaa (Comando unità forestali, ambientali e agroalimentari) di Pieve Santo Stefano. E con loro oggi, nella Giornata nazionale degli Alberi, le ragazze e i ragazzi ospiti dello stand hanno potuto simbolicamente piantare alberi e diversi tipi di piante tipiche della flora italiana.

L’educazione alla biodiversità e all’ambiente è uno strumento importante per far crescere nei giovani il rispetto per la natura e combattere efficacemente i cambiamenti climatici. Secondo le Nazioni Unite, arrestare la deforestazione e ripristinare le foreste danneggiate può rappresentare “fino al 30% della soluzione climatica”.
Allo stand sono stati infatti esposti numerosi esemplari di specie vegetali, anche di quelle che sono presenti in molti comuni e città e che rappresentano un inestimabile patrimonio di biodiversità. 

Un’attività che ha coinvolto con grande partecipazione anche tutto il pubblico dell’assemblea, incluso il premier Giuseppe Conte che, durante la sua visita all’impianto fieristico dell’assemblea, ieri si è soffermato allo stand ed ha accettato in regalo la borraccia plastic-free del ministero dell’Ambiente.