Tu sei qui

Clima, Ministero firma accordo per sviluppo sostenibile in Africa

Clima, Ministero firma accordo per sviluppo sostenibile in Africa

A Cop21 sottoscritto protocollo d’intesa con E4Impact per formare imprenditori green.
Un protocollo d’intesa tra il Ministero dell'Ambiente e la Fondazione E4Impact, che definisce le azioni necessarie per promuovere la sostenibilità ambientale e la formazione di imprenditori ‘green’ per lo sviluppo nei Paesi Africani. 
Lo hanno sottoscritto a Le Bourget il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e Letizia Moratti, presidente della Fondazione E4impact (Entrepreneurship for impact) attiva oggi in Kenya, Uganda, Ghana, Costa d' Avorio e che dal 2016 conta di estendere la propria presenza anche in Senegal, Nigeria, Tanzania ed Etiopia.

Tra gli obiettivi dell’accordo: il sostegno all'imprenditoria sociale in Africa, capace di generare ricchezza e opportunità di lavoro, attraverso una stretta collaborazione con le università locali; il supporto alle imprese italiane che intendono operare nei mercati africani; la tutela del patrimonio culturale ed ambientale per la crescita dei Paesi africani.

“Questo accordo è proprio nello spirito di Parigi, e di come io interpreto il dopo Parigi – ha spiegato il Ministro Galletti – è un esempio di sostegno ad una nuova economia ambientale, più solidale di quella precedente”.

Nella consapevolezza, ha poi aggiunto Galletti, che serva anche "un grande appoggio economico" per attuare i precetti della Conferenza sul Clima, e che questo richiede che "ci sia anche un business".

"Attraverso queste nuove forme di global partnership tra attori pubblici e privati è più facile raggiungere gli obiettivi”, ha sottolineato Letizia Moratti, presidente della Fondazione, ricordando infine l’ “obbligo morale di aiutare questi Paesi a svilupparsi” in modo ecocompatibile.