Tu sei qui

Coronavirus: l’ufficio stampa del ministero dell’Ambiente lavora in smart working

Anche gli altri dipendenti in lavoro agile per adempiere alle misure governative

Roma, 13 marzo 2020 – Da oggi l’ufficio stampa del ministero dell’Ambiente lavora in smart working. A causa dell’emergenza Coronavirus e degli ultimi provvedimenti governativi in materia, che raccomandano di evitare ogni spostamento al di fuori della propria abitazione se non per comprovate necessità, il personale dell’ufficio stampa è posto in regime di lavoro agile come forma ordinaria di attività lavorativa, salvo eccezioni per mansioni da rendere in presenza.

Per eventuali informazioni o richieste, si consiglia pertanto di privilegiare la modalità di comunicazione via mail. L’indirizzo è: ufficiostampa@minambiente.it.

Per adempiere alle misure urgenti di contenimento del contagio sull’intero territorio nazionale, anche i dipendenti del ministero, salvo i casi delle attività da rendere in presenza, sono posti in regime di lavoro agile o, qualora non siano nelle condizioni di poterlo effettuare, dovranno chiedere ferie o congedi o permessi retribuiti.