Tu sei qui

Firmato Protocollo Valle del Sacco, Costa: “Ora avanti per bonificare tutta l’Italia”

L’accordo siglato a Frosinone tra Ministero dell’Ambiente e Regione Lazio

Frosinone, 7 marzo 2019 - “Finalmente lo Stato dà una risposta ad oltre 200 mila persone. La Valle del Sacco è uno dei Sin più inquinati d'Italia. Da oggi inizia una nuova era per tutti i cittadini coinvolti”. Lo ha dichiarato il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa dopo la firma, oggi a Frosinone, del protocollo tra Ministero dell’Ambiente e Regione Lazio per la bonifica della Valle del Sacco. 

“Oggi  - ha affermato Costa - ho firmato a Frosinone il Protocollo che dà il via alla bonifica della Valle del Sacco. La fine della bonifica arriverà entro il 2023 e ci saranno controlli e paletti ben definiti. Per chi non rispetta questi tempi sono pronte delle penali”.

Il Ministro ha poi parlato delle risorse stanziate, pari a 53 milioni di euro: “Un lavoro complesso e lungo ma realizzato in tempi record – ha detto - dopo 15 anni di attesa, in pochi mesi abbiamo portato a casa il piano operativo dei lavori. Ho voluto fortemente inserire delle norme importanti per la tutela della salute dei cittadini come il monitoraggio delle acque per uso potabile e per la prima volta dopo anni che i cittadini lo chiedono, ci sarà un'indagine epidemiologica”.

“Il protocollo siglato – ha concluso Costa - tiene conto di ogni aspetto di questa vicenda lunga e dolorosa ed è stato studiato nei minimi dettagli. Abbiamo istituito una piramide di responsabilità: chi fa cosa, quando e in che tempi. Potremo saperlo grazie ad un sistema di monitoraggio online accessibile a tutti i cittadini. Questo è il modo di operare di questo governo. E adesso andiamo avanti per bonificare tutta l'Italia”.