Tu sei qui

G7 Ambiente: #All4TheGreen al gran finale. Galletti "Mobilitata la città per una causa comune"

"Per una settimana un'intera città, Bologna, si è colorata di verde, ha pensato verde e ha condiviso scelte strategiche per il futuro, le stesse che saranno dibattute al tavolo dei sette ministri dell’Ambiente l'11 e 12 giugno". Cosi Gian Luca Galletti fa il bilancio di  #All4TheGreen, prima di lasciare il testimone al G7. La manifestazione organizzata dal programma di comunicazione globale sui cambiamenti climatici "Connect4Climate" promosso da Banca Mondiale, in collaborazione con il ministero dell’Ambiente e sotto gli auspici della Presidenza italiana del G7, ha visto in calendario una serie di appuntamenti per approfondire tematiche importanti: dall'economia circolare come occasione di crescita alla decarbonizzazione, dalla finanza sostenibile all'educazione ambientale, all'impegno cattolico per l'ecologia integrale.

 

Oltre settanta eventi hanno scandito la settimana accompagnando la città proprio verso l’appuntamento internazionale del G7. “Abbiamo coinvolto Bologna , mobilitandola attorno al grande tema dell'Ambiente  - ha detto il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti – facendo passare il messaggio che ogni cittadino, impresa, associazione o categoria produttiva, non solo dunque chi siede al tavolo del summit, deve essere e sentirsi protagonista delle scelte strategiche per rendere il  Pianeta più equo e sicuro". Il ministro ha ringraziato poi “la Banca Mondiale per l’impegno e la sensibilità su questi temi", e sottolineato il segnale forte dato da tutti gli attori pubblici e privati che "hanno contribuito a questa azione culturale, dalla quale sono emerse proposte innovative, azioni comuni, grandi contributi culturali”.

 

Tra gli eventi di particolare rilievo il Dialogo Interreligioso, prova che l'ambiente può unire tutte le confessioni, il concerto in Piazza Maggiore del maestro Ezio Bosso al quale erano presenti circa 6000 persone, la firma del Protocollo sul bacino padano per azioni comuni tra Governo e Regioni contro lo smog, la Carta di Bologna per l'Ambiente, il manifesto per la crescita sostenibile. E ancora, la mostra fotografica del vignettista Altan "disegna l'Ambiente", la rassegna di film sui temi ambientali, installazioni come l’Atomium di lattine in piazza XX settembre evocativo di quello presente a Bruxelles, un festoso allestimento in diverse parti della città che ha reso Bologna capitale del verde. Il programma di All4TheGreen non si esaurisce qui: altri eventi saranno organizzati lungo l’arco dell’anno con il marchio di questa mobilitazione per la causa dell’ambiente.