Tu sei qui

Giornata Mondiale degli Squali: fondamentali per equilibrio ecosistema marino. No a pesca illegale

Il Ministro: tenere alta l’attenzione anche su reti fantasma nei fondali

ROMA, 14 luglio – “Oggi è la giornata mondiale degli squali, un appuntamento che ci permette di aprire una riflessione sul ruolo fondamentale che questi animali, di cui contiamo centinaia di specie diverse molte delle quali a rischio di estinzione, hanno per l'equilibrio dell’ecosistema marino, nonché per il settore dell’ecoturismo legato alla loro osservazione”. Così in una nota il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa. 
“Occorre tenere alta l’attenzione per impedire il dilagare di fenomeni come la pesca illegale nel Mediterraneo – aggiunge il Ministro – contrastando il mercato legato alla vendita destinata al consumo alimentare”. 
“È anche la giornata giusta per ricordare l’importanza della lotta all’inquinamento marino – sottolinea Costa – Ed il pericolo rappresentato dalle gigantesche reti fantasma abbandonate nei fondali del Mediterraneo. Proprio nei giorni scorsi la Guardia Costiera, che ringrazio per il lavoro svolto ogni giorno a difesa del mare, ne ha recuperata una lunga 70 metri sul fondale nello specchio d'acqua tra Sant’Andrea e le Formiche della Zanca, all’Elba. L’invito ai pescherecci è a non abbandonarle volontariamente nei fondali marini”.