Tu sei qui

Rifiuti: ministro Costa partecipa a operazioni di recupero ecoballe a Follonica

"L’avevamo promesso e l’abbiamo fatto. Abbiamo sei mesi per salvare il nostro mare”

Roma, 5 agosto 2020 – Il ministro dell’Ambiente Sergio Costa parteciperà sabato alle operazioni di recupero delle ecoballe nel golfo di Follonica, in provincia di Grosseto. Oggi è arrivata nel porto di Piombino la task force della Marina militare che, coordinata dal Dipartimento della Protezione civile, insieme alla Guardia Costiera si occuperà della ricerca e del recupero delle ecoballe di combustibile solido secondario, che cinque anni fa erano cadute in mare dalla motonave Ivy.

“L’abbiamo promesso e l’abbiamo fatto – afferma il ministro dell’Ambiente Sergio Costa. Abbiamo lavorato in questi ultimi due anni con la Guardia Costiera, il Reparto ambientale marino e, grazie alla dedizione dell’ammiraglio Aurelio Caligiore, siamo riusciti a mappare e individuare le ecoballe, che giacciono sui fondali dal 2015. Il governo ha votato a fine luglio lo stato di emergenza: abbiamo sei mesi di tempo per salvare le nostre coste e il mare. Insieme, con la Protezione Civile, ce la faremo”.