Tu sei qui

Si è insediata la Commissione per la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi

Prima riunione oggi al ministero      

Roma, 13 febbraio 2020 – Si è insediata al ministero dell’Ambiente la Commissione per lo studio e l’elaborazione di proposte per la transizione ecologica e per la riduzione dei sussidi ambientalmente dannosi, presieduta oggi dal capo di gabinetto, prof. Pier Luigi Petrillo.

La Commissione è composta, oltre che da esperti del ministero dell’Ambiente, da esponenti dei ministeri dell’Economia, delle Infrastrutture e Trasporti, delle Politiche agricole, dello Sviluppo Economico. 

Entro la fine dell’estate dovrà elaborare una proposta in cui verranno indicati i sussidi dannosi per l’ambiente, i sussidi ambientalmente neutrali e quelli favorevoli, formulandone opzioni di ridefinizione per assicurare la riconversione ecologica dei settori maggiormente climalteranti e il raggiungimento degli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas serra entro il 2030.

Come previsto nel decreto istitutivo firmato dal ministro Sergio Costa, la Commissione svilupperà un ampio percorso di partecipazione democratica con il pieno coinvolgimento delle parti sociali, degli enti locali, cittadini, associazioni impegnate nell’azione per il clima, università e mondo della ricerca.