Tu sei qui

Smog: Galletti vede assessori bacino padano, piano di azione per uscire dall'infrazione

Roma, 27 lug – Un piano d’azione da portare all’attenzione dell’Europa per uscire dalla procedura d’infrazione aperta nei confronti dell’Italia per il superamento delle soglie per la concentrazione di Pm10 in tutta la Pianura Padana. E’ stato questo l’oggetto di una riunione al ministero dell’Ambiente, successiva al tavolo sulla qualità dell’aria, cui hanno preso parte il ministro Gian Luca Galletti e la direzione competente del dicastero, gli assessori regionali Paola Gazzolo (Emilia Romagna), Claudia Terzi (Lombardia), Alberto Valmaggia (Piemonte), Cristiano Corazzari (Veneto) e Donatella Spano, assessore sardo che coordina la commissione Ambiente-Energia della Conferenza delle Regioni.

I gruppi di lavoro istituiti nell’ambito dell’accordo di bacino con l’obiettivo di rispondere alle osservazioni della Commissione Ue hanno completato i lavori necessari alla predisposizione delle azioni operative e delle schede tecniche: dopo la pausa estiva è previsto un nuovo aggiornamento della riunione.