Tu sei qui

Ambiente, Morassut: Per ridurre le emissioni serve coraggio

Roma, 30 gennaio 2020 -  “Il Piano Nazionale per l’energia ed il clima è ultimato ed è a Bruxelles. È un lavoro serio ma va aggiornato nuovamente perché l’Europa ormai punta al 55 per cento di riduzione delle emissioni entro il 2030. I target sono stati giustamente innalzati”. Lo ha dichiarato il sottosegretario all’Ambiente, Roberto Morassut, nel corso del convegno di questa mattina sulla decarbonizzazione del sistema industriale organizzato dall’Enea.

 

“Entro il 2030 - ha spiegato Morassut - occorre puntare a completare la transizione nel trasporto pubblico locale. Il tempo dell’idrogeno non è lontano ed intanto si possono incentivare fortemente elettrico e biogas, ma ci vuole coraggio. Ci vuole coraggio su Ilva per uscire dal dominio assoluto del coke, ci vuole coraggio sulla rigenerazione urbana per innovare il processo industriale edilizio favorire la decostruzione ed introdurre materiali a bassa emissione. Ci vuole coraggio ad affrontare con saggezza il tema Carbon tax e sussidi ambientale dannosi. Non si può sfuggire a questi nodi. Dobbiamo iniziare. Siamo consapevoli della sfida. E nel prossimo collegato ambientale anticiperemo alcune misure”.

Aree 
Territorio
Energia
Argomenti 
Clima
Sviluppo sostenibile