Tu sei qui

Bonifiche in Campania, al lavoro per soluzione tempestiva

Roma, 16 gennaio 2020 – La Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero dell’Ambiente e la Regione Campania lavoreranno insieme per trovare tempestivamente una soluzione che garantirà la prosecuzione delle attività di bonifica ambientale in Campania, superando le problematiche connesse alla cessazione dell’attività, avvenuta lo scorso dicembre, della Struttura Commissariale deputata alla messa in sicurezza e alla bonifica delle aree di Giugliano in Campania e dei Laghetti di Castelvolturno.

Questo l’esito dell’importante incontro presieduto, questa mattina, dal Vice Segretario generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, consigliere Eugenio Madeo. Alla riunione, tenuta nella sede del Dipartimento della Protezione Civile, hanno partecipato il Capo Dipartimento, Angelo Borrelli, il capo Gabinetto del Ministero dell’Ambiente Pier Luigi Petrillo, il Vice Presidente della Regione Campania, Fulvio Bonavitacola, e l’ex Commissario, Mario De Biase.

Aree 
Territorio
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per i rifiuti e l'inquinamento (RIN)
Argomenti 
Bonifiche