Tu sei qui

Collaborazione tra il Ministero dell’Ambiente e il Department of Operational Support delle Nazioni Unite (UN DOS) – Selezione di un esperto

Nell’ambito della cooperazione tra il Ministero italiano dell’Ambiente e il Department of Operational Support delle Nazioni Unite (UN DOS) è stata avviata una procedura di selezione per un esperto tecnico (livello P3) con sede di lavoro a Brindisi.

La collaborazione tra il Ministero dell’Ambiente e il DOS è stata avviata nel 2016 con il sostegno al progetto sulla valutazione dell’impatto ambientale delle operazioni di pace delle Nazioni Unite, ispirato al principio “do not harm”, e volto a identificare modalità di riduzione dell’impatto ambientale attraverso la definizione e la progressiva attuazione di una strategia dedicata.

L’obiettivo del progetto è stato raggiunto con l’approvazione da parte del DOS della metodologia per identificare, controllare e ridurre al minimo l'impatto ambientale delle operazioni di pace, dalla fase di pianificazione alla fase di liquidazione.

Il Ministero dell’Ambiente ha lavorato per dare continuità all’iniziativa e sostenere una seconda fase progettuale focalizzata sull’assistenza nell’applicazione della metodologia stessa, con particolare riferimento al rafforzamento del ruolo e delle funzioni del polo logistico Onu di Brindisi, in particolare attraverso la messa in atto di attività di formazione e la sperimentazione sul campo con progetti pilota.

È in questo contesto che si inserisce la figura dell’esperto tecnico chiamato a sostenere l’applicazione sul campo della metodologia e di contribuire al rafforzamento delle competenze degli operatori di pace sulle metodologie utili a ridurre l’impatto ambientale.

Le candidature devono essere inviate entro il 1° marzo 2021.

 

 

 

Aree 
Territorio