Tu sei qui

Pa: Ministero Ambiente porta al Forum i progetti comunitari per migliorare competenze e governance

Roma, 15 mag. - Una pubblica amministrazione che guardi al futuro con nuove competenze “green” e una maggiore capacità di governare i processi in campo ambientale. Al Forum Pa 2019, in corso alla “Nuvola” dell’Eur, il Ministero dell’Ambiente porta i primi risultati e gli obiettivi dei progetti “CReIAMOPA” e “Mettiamoci in RIGA”.
I due progetti si compongono ciascuno di nove linee di intervento sui principali tematismi ambientali e complessivamente di oltre 1700 iniziative fino al 2023. “I risultati del lavoro di questi anni saranno misurabili - ha spiegato la referente del Ministero per l’attuazione dei progetti Giusy Lombardi (Direzione Sviluppo Sostenibile) - rispetto all’effettiva capacità di programmare, progettare e attuare interventi in campo ambientale, in linea con l’obiettivo portante del PON Governance”.

Nel corso del seminario sono stati fatti focus specifici sulle linee di intervento che riguardano i  requisiti ambientali nei processi di acquisto delle Pa, l’uso efficiente delle risorse, la biodiversità marina, la politica integrata per le risorse idriche, le Valutazioni ambientali e la replicabilita’ delle buone pratiche per l’Ambiente e il Clima (pdc.minambiente.it), facendo emergere le sinergie tra i progetti nel raggiungimento degli obiettivi di sostenibilità.

CReIAMO PA (“Competenze e reti per l’integrazione ambientale e per il miglioramento delle organizzazioni della PA”) e “Mettiamoci in RIGA” (“Rafforzamento integrato della Governance Ambientale”) sono stati ammessi a finanziamento nell’ambito del Programma Operativo Nazionale Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020, di cui l’autorità di gestione e’ Agenzia per la Coesione Territoriale, l’organismo intermedio Dipartimento della Funzione Pubblica (per CReIAMOPA) e Sogesid come Soggetto Attuatore.
 

 

 

 

Aree 
Territorio
Programmi Comunitari
Natura
Energia
Aria
Acqua