Tu sei qui

Rifiuti: Carabinieiri del NOE di Udine denunciano imprenditore per gestione illecita di rifiuti plastici

Udine, 19 giugno 2020 - Nell’ambito dei controlli sulla gestione dei rifiuti plastici, disposti dal Comando Carabinieri per la Tutela Ambientale, i NOE di Udine, coadiuvati da personale dell’Arpa F.V.G, hanno denunciato in stato di libertà il titolare di un’impresa individuale che opera nel comune di Manzano. La denuncia è scaturita a seguito di un’ispezione finalizzata al monitoraggio di una delle attività impegnate nel “ciclo dei rifiuti” della provincia di Udine, una ditta impegnata nel trattamento delle Materie Prime Secondarie (MPS) derivanti in particolare da lavorazioni di natura plastica.

Nel corso dei controlli i Carabinieri del NOE hanno constatato la presenza di un notevole quantitativo di rifiuti non pericolosi, in prevalenza di natura plastica, stoccati in sacconi (big bags) ciascuno di 1.5 metri cubi. Gli accertamenti condotti dai NOE hanno permesso di acclarare che la documentazione relativa ai beni plastici dichiarati come MPS esibita dall’azienda non era sufficiente ad escludere la loro vera natura di rifiuto.

Pertanto veniva sottoposto a sequestro l’intero quantitativo di rifiuti contenuti all’interno di 1.300 big bags, dei quali 800 stivati all’interno di un capannone e 500 all’esterno, per un quantitativo totale di circa 2.000 tonnellate, deposti, senza alcun titolo autorizzativo, all’interno di un compendio aziendale costituito da un fabbricato di circa 300 metri quadri. e da una un’area esterna di circa 2.000 metri quadri. Il valore stimato dei rifiuti sequestrati ammonta a circa 100.000 euro.

 

 

 

Aree 
Territorio
Direzioni e divisioni di competenza 
Direzione generale per l’economia circolare (ECi)